Marcell Jacobs veloce non solo in pista: che supercar, è un vero bolide

Marcell Jacobs ama la velocità non soltanto su una pista di atletica: l’ultima novità dell’oro olimpico nei 100 metri

Ha stupito tutti a Pechino 2020, conquistando un inatteso oro olimpico nella gara regina dell’atletica: i 100 metri. Marcell Jacobs è il re della velocità ma ama andare veloce non soltanto su una pista di atletica.

Jacobs
Jacobs © LaPresse

Il velocista italiano ama anche i motori ed è anche sulle quattro ruote che apprezza il brivido della velocità. Il suo garage ne è la dimostrazione, così come l’ultima arrivata: una Lamborghini. Amante delle Mercedes, sui social si è fatto spesso immortalare alla guida di una CLA. Nel suo parco auto trova spazio anche una Chevrolet D-Maxnera, pickup americano con una potenza di 163 Cv.

Ora però, sempre tramite social, Marcell Jacobs ha presentato la nuova nuova vettura: una Lamborghini Huracan Spyder. Una vettura italiana per chi ha portato in alto il tricolore nel mondo dello sport. Mai nessun italiano prima di lui era riuscito a conquistare l’oro olimpico nei 100 metri piani, mettendosi alle spalle i più quotati avversari. Ora Jacobs è alle prese con la nuova stagione in cui ha già dato prova di voler continuare a dominare la scena della velocità ed intanto si gode la sua Lamborghini.

Jacobs, una Lamborghini Huracan da 200mila euro

Lamborghini
Lamborghini © LaPresse

Marcell Jacobs ha scelto una Huracan Spyder per il suo garage. Un bolide capace di raggiungere una velocità massima di oltre 320 km/h grazie al motore V10 che monta. Un propulsore che sprigiona una potenza di 640 CV e 600 Nm di coppia.

Non una vettura per tutti quindi anche per via del prezzo decisamente fuori portate per molti: oltre duecentomila euro. Il re della velocità però ha voluto concedersi un regalo dopo l’oro olimpico ed ha scelto la Lamborghini.

Il rapporto con Jacobs con le auto va al di là della semplice passione. E’ noto, infatti, che il velocista nato in Texas, ha utilizzato proprio una macchina con una particolare struttura per i suoi allenamenti in pista. Una specie di cabina aperta che consente al centometrista di correre senza la resistenza dell’aria e dotato anche di una strumentazione tecnologica che consente all’atleta di affinare la propria tecnica.

PER IL VIDEO DI JACOBS IN LAMBORGHINICLICCA QUI