Nascar Kansas, tra i due Kyle trionfa Kurt Busch: grande rimonta

Beffando suo fratello Kyle Busch e il campione in carica Kyle Larson, Kurt Busch vince in rimonta la Kansas Cup della Nascar Series

Quando tutto faceva pensare che il duello finale sarebbe stato tra Kyle Busch e Kyle Larson in un testa a testa finale, spunta Kurt Busch che conquista una delle sue vittorie più belle in Nascar.

Nascar Kurt Busch
Kurt Busch che sulla tuta porta il simbolo di Michael Jordan (Toyota Racing)

Il tutto in una gara imprevedibile e davvero molto incerta fino all’ultimissimo giro.

Nascar, Kurt Busch vince in Kansas

Kurt Busch aveva dominato gran parte della gara restando davanti a tutti anche con un discreto margine di vantaggio. Ma una sosta tecnica durante una bandiera gialla lo ha visto precipitare al quarto posto sul più bello, quando a 23 giri dalla fine la strada verso la vittoria sembrava spianata. Kurt Busch, pilota ufficiale della 23XI Racing di Michael Jordan, ha accusato il colpo: e si è riorganizzato.

La gioia di Michael Jordan

Mentre Kyle Larson e suo fratello Kyle Busch se le stavano suonando di santa ragione nel testa a testa per il primo posto, Kurt Bha cominciato a spingere, forte di una ottima migliore condizione di gomme dopo non poche difficoltà. E in pochi giri ha rimontato due posizioni, portandosi al comando e conquistando la sua prima vittoria del 2022 con 1.4” di vantaggio su Larson con il fratello Kyle al terzo posto. Grande festa nella victory lane per la 23XI Racing, che la leggenda NBA Michael Jordan e il pilota Denny Hamlin condividono e che a oggi aveva conquistato una sola vittoria. Investimenti importanti quelli del team che lo scorso anno avevano puntato tutto su Bubba Wallace. E quest’anno hanno affidato la seconda auto all’esperto Kurt Busch, 43 anni, che ottiene così il suo primo successo con il nuovo team, la 34esima in carriera.

“Mi spiace di avere rovinato la giornata a mio fratello e a Larson, lo avevano già definito il Kyle’s Show…  Ma questa vittoria per me era davvero tanto importante”.

Nascar Kurt Busch
Prima vittoria stagionale in Nascar per la Toyita #45 (Toyota Racing)

Busch, molto emozionato al momento della premiazione, ha dedicato la sua vittoria al team e al suo compagno di squadra Wallace con il quale si conferma una collaborazione molto solida.

Festa anche per Hamlin, quarto ma vincitore come proprietario del team, seguito da Christopher Bell. In classifica generale resiste Chase Elliott, solo 29esimo di giornata, con 475 punti e avvicinato da Blaney (423) e Kyle Busch (421).

La Nascar si trasferisce ora in Texas per il doppio appuntamento All Star di Fort Worth di domenica prossima.