Rally WRC Portogallo, Loeb fuori, Ogier, quasi: Evans in testa

É pesantissimo il bilancio della prima giornata di prove speciali del Rally WRC di Portogallo con il duello tra Ogier e Loeb che si spegne tra incidenti e forature

Un vero peccato. La grande attesa per l’appuntamento dell’appuntamento portoghese del Rally WRC era soprattutto nel testa a testa tra Sebastian Loeb e Sebastian Ogier.

Rally WRC Portogallo Loeb
La sospensione distrutta della Ford Puma di Loeb (Foto Ford M-Sport)

I due amici e rivali, diciassette titoli mondiali in due, si ritrovavano l’uno contro l’altro dopo la straordinaria esibizione in Montecarlo, nell’appuntamento d’esordio del campionato.

Rally WRC, Loeb fuori

Ma il duello si è concluso in modo pesante quando Sebastian Loeb è finito contro un muro con la sua Ford Puma danneggiando in modo forse irrimediabile la sua auto. Forse… perché i tecnici hanno promesso che faranno di tutto per cercare di rimettere in pista la macchina se non altro per concludere l’appuntamento e puntare ai punti supplementari della power point in programma domenica.

Problemi anche per Ogier

Sebastian Loeb ha commesso un errore, tanto raro quanto imprevisto uscendo larghissimo e troppo veloce da una curva molto stretta stampandosi con la parte posteriore destra della sua Ford Puma distruggendo auto, telaio e soprattutto la sospensione posteriore destra. Loeb è sceso dall’auto incolume ma vistosamente contrariato, scuotendo la testa alzando una mano e chiedendo scusa alla sua copilota Isabelle Galmiche e al team: “Ho rovinato tutto…” ha detto in interfono il nove volte campione del mondo chiedendo scusa.

Rally WRC Portogallo Evans
Elfyn Evans al comando del rally WRC di Portogallo (Foto ANSA)

Non che sia andata molto meglio al suo grande rivale, Sebastian Ogier, vittima di due forature che lo hanno considerevolmente attardato quando per altro aveva già un po’ di terreno da recuperare rispetto al leader provvisorio della corsa, l’irlandese Elfyn Evans con la Toyota.

In attesa di capire se Loeb oggi sarà regolarmente al via Evans conserva 13.6” davanti al compagno di squadra e leader della classifica provvisoria Rovanpera e 44.4” su Sordo con la Hyundai i20. Ogier è 51esimo a oltre mezz’ora. Loeb ancora più in basso.