Verstappen, il pericolo è in agguato: “È folle da affrontare”

Verstappen ha espresso le sue sensazioni in vista del weekend di Formula 1 a Monaco: sarà un appuntamento molto impegnativo.

È lanciatissimo Max Verstappen dopo le vittorie a Imola, Miami e Barcellona. Si è portato in testa alla classifica di F1 e vuole ulteriormente allungare in questo fine settimana a Monaco.

Max Verstappen
Max Verstappen (Ansa Foto)

Il pilota della Red Bull ha vinto nel Principato nella passata stagione e punta a rifarlo. Sa che la Ferrari avrà grande voglia di riscatto dopo il deludente epilogo del Gran Premio di Spagna e che Charles Leclerc ci tiene tantissimo a vincere a casa sua, dunque dovrà fare attenzione.

Da capire se anche la Mercedes sarà della partita. In Catalogna si sono visti progressi evidenti da parte di George Russell e Lewis Hamilton con la W13, pertanto Verstappen potrebbe ritrovarsi degli avversari in più a cui dover badare.

F1 GP Monaco 2022: Verstappen ha un dubbio per il weekend

Max Verstappen
Max Verstappen, pilota Red Bull F1 (Ansa Foto)

Verstappen è elettrizzato all’idea di correre a Monaco, un luogo sempre speciale per la Formula 1 anche se le gare spesso possono essere noiose a causa della particolarità della pista. Ma ha anche una perplessità: “Quello di Monaco è sempre un weekend frenetico e speciale. Le Qualifiche sono fondamentali, il tracciato è vecchio e stretto. Il battito cardiaco è altissimo ed è pazzesco. Dobbiamo essere costantemente al limite ed è una pista abbastanza folle da affrontare con le vetture di F1”.

Il pilota della Red Bull spera di fare bene in questo weekend nel Principato e si dice molto contento di come sta andando la stagione, anche se non si adagia affatto sugli allori: “La mia storia a Monaco non è molto positiva, ma lo scorso anno ho trionfato e ho provato un grande sollievo una volta tagliato il traguardo. Io e Checo stiamo lavorando molto bene come squadra, è fantastico essere davanti nel campionato piloti e in quello costruttori, ma la strada da fare è ancora lunga e molte cose possono cambiare”.

Il campione in carica della F1 sa che ci sono ancora molti gran premi in calendario ed è fondamentale continuare a lavorare per migliorare. La Ferrari farà di tutto per tornare in testa nelle due classifiche e andrà capito il ruolo della Mercedes con il passare delle gare. Tutto può succedere, come dice giustamente Max.