Ferrari SF90 sfida Porsche 911, si decide tutto alla “bella”: il verdetto – Video

Una Ferrari SF90 ha sfidato una Porsche 911 Turbo S sotto steroidi in una drag race adrenalinica. Il video della gara.

Ferrari e Porsche sono due dei marchi più prestigiosi del panorama automobilistico internazionale, in grado di produrre alcune delle Auto più belle e veloci di sempre. Perciò, questi due nomi sono sinonimo di eleganza e prestazioni. E proprio, a quest’ultimo proposito, una drag race tra una SF90 e una 911 Turbo S offre una testimonianza delle abilità dei due costruttori.

Ferrari SF90
Ferrari SF90 (Ansa Foto)

Entrambe rappresentano l’eccellenza delle rispettive Case produttrici. La Rossa protagonista di questa gara, in particolare, è la più potente della gamma del marchio modenese, che ha saputo affrontare al meglio la sfida dell’elettrificazione con questo nuovo modello ibrido. Il nome, poi, rimarca lo stretto legame in Ferrari tra motorsport e macchine stradali.

Ma anche la Porsche certamente non sta a guardare e, con la 911 Turbo S, ha sfruttato appieno tutto il proprio know-how nell’ambito delle corse per realizzare una vettura dal carattere decisamente racing. Inoltre, l’avversaria della SF90 presenta varie modifiche che ne hanno incrementato la potenza di quasi 200 cv.

Ferrari SF90 contro Porsche 911 Turbo S modificata: il video della drag race

Nel dettaglio, la Ferrari SF90 Stradale possiede un power train composto da un V8 da 4 litri in grado di generare 780 cv e da un sistema propulsivo elettrico che aggiunge 220 cv ulteriori. Perciò, la potenza complessiva arriva a toccare punte di 1.000 cv, mentre la coppia massima si attesta sugli 800 Nm a 6000 giri al minuto. Perciò, le prestazioni sono di primissimo livello: secondo i dati forniti dal costruttore, la SF90 accelera da 0 a 100 km/h in appena 2,5 secondi e da 0 a 200 in 6,7 secondi, mentre la velocità massima è di 340 km/h.

La Porsche 911 Turbo S, dal canto suo, può contare su un motore boxer a 6 cilindri sovralimentato da due turbocompressori che eroga una potenza di 650 cv e 800 Nm di coppia. Nella sua versione di serie, quindi, questa sportiva raggiunge i 100 km/h in 2,7 secondi, per una velocità di punta di 330 km/h. Ricordiamo, inoltre, che la protagonista della sfida sul quarto di miglio può contare su un aggiornamento che le consente di avere a disposizione una potenza di 840 cv.

Insomma, ci sono tutti i presupposti per assistere ad una gara d’accelerazione esaltante. Dunque, non resta che guardare il video della drag race offerto dal canale Youtube degli specialisti di DragTimes.

Impostazioni privacy