Incentivi Auto, la decisione è arrivata: sarà possibile farlo

Incentivi auto: ora c’è più tempo per l’immatricolazione. Il Governo porta da 180 a 270 giorni il periodo per immatricolare l’auto acquistata con l’ecobonus del 2022

Anche se i numeri del mercato auto continuano a essere negativi, gli incentivi auto proposti dal governo stanno comunque dando una mano alle vendite di vetture nuove, sia con motorizzazioni termiche che elettriche.

incentivi
Incentivi Auto, arriva una inaspettata e gradita novità (Ansa)

Si spera che questo possa segnare un’inversione di marcia in vista del futuro, aspettando di riportare i dati quantomeno vicini a quelli pre-crisi. Tutto sommato, gli incentivi auto funzionano bene: si tratta di uno sconto che viene applicato sul prezzo finale di un’auto nuova. Considerando la rottamazione, si può arrivare fino a 5mila euro di bonus, e questi valgono sia per le vetture con motori normali che le più evolute elettriche e ibride. In alcuni casi il costo di un’automobile elettrica si avvicina a quello di un’auto con propulsore endotermico. Questo sta portando molti italiani a provare la nuova esperienza con le vetture elettriche. Proprio quello che il governo voleva. Visto che lo scopo degli incentivi è immettere nelle strade italiane il maggior numero possibile di veicoli poco inquinanti o completamente sostenibili. Tuttavia, c’era un difetto nella formula degli incentivi che era stato criticato.

Incentivi Auto, arriva una proroga molto utile

Ossia il limite di 180 giorni per immatricolare i veicoli per i quali era stato prenotato il bonus statale. In apparenza il periodo era lungo, ma in realtà non è così: le tempistiche per la consegna delle vetture è sempre più lunga. La crisi del mercato, con la cronica penuria di microchip e la problematica legata alla guerra hanno reso i tempi di consegna molto lunghi. Ecco perché l’esecutivo ha deciso di prorogare la validità della prenotazione. Da 180 giorni si passa a 270. Una novità inserita nel decreto sulle semplificazioni. Approvata dal consiglio dei ministri su proposta del ministro dello Sviluppo Giorgetti. È stato esteso fino a 9 mesi il tempo utile per immatricolare l’auto.

Incentivi Auto Elettriche, quali sono i modelli che si possono acquistare
(Ansa)

Questo cambiamento va quindi a sistemare uno dei problemi venuti fuori con la disponibilità effettiva degli incentivi. Le prenotazioni furono aperte alle 10 del 25 maggio. E con le varie problematiche da parte dei concessionari. Era difficile rispettare i tempi di consegna utilizzando del contributo statale. Questi tempi sono sempre più indefiniti anche per le difficoltà di ottenere le componenti elettroniche, necessarie per assemblare le vetture.