Mick Schumacher, rinnovo incerto: spunta il nome di un possibile sostituto

Il posto di Mick Schumacher in Haas è fortemente a rischio: circola il nome di un possibile sostituto del figlio di Michael.

La seconda stagione di Mick Schumacher in Formula 1 non sta andando secondo le aspettative. Considerando i risultati del compagno di squadra Kevin Magnussen, si può dire che finora il suo campionato sia abbastanza deludente.

Mick Schumacher
Mick Schumacher ha deluso il team Haas (Foto LaPresse)

La Haas è migliorata molto rispetto al 2021 e ciò ha consentito al pilota danese, tornato in F1 dopo un anno in IndyCar, di conquistare degli ottimi piazzamenti soprattutto a inizio Mondiale. Da alcuni gran premi la scuderia è un po’ in difficoltà anche a causa di problemi di affidabilità, però il figlio di Michael è comunque meno veloce del teammate.

Il boss Gunther Steiner non ha nascosto la sua delusione per le performance del tedesco, che finora non ha conquistato alcun punto nel Mondiale e che è chiamato a cambiare radicalmente il suo rendimento per guadagnarsi il rinnovo. Non è a rischio solo la sua permanenza nell’attuale squadra, ma anche quella in Formula 1.

Haas, niente rinnovo per Mick Schumacher? Ipotesi Giovinazzi

Antonio Giovinazzi
Antonio Giovinazzi sogna il ritorno in Formula 1 (Foto LaPresse)

In Haas valuteranno attentamente i prossimi gran premi e poi decideranno se puntare ancora su Schumacher oppure se affidare il sedile a un altro pilota. Stanno già circolando dei nomi. Considerando i rapporti con la Ferrari, che fornisce i motori e che ha anche del peso decisionale, non è escluso che il posto di Mick possa essere preso a un driver sotto contratto con la scuderia di Maranello.

Il nome più caldo in questi giorni è quello di Antonio Giovinazzi, che ha corso in F1 fino allo scorso anno con l’Alfa Romeo e poi è stato scaricato a favore di Guanyu Zhou. Adesso è il terzo pilota Ferrari e corre anche in Formula E, ma spera di avere un’altra chance nel più importante campionato automobilistico.

Il Corriere dello Sport oggi conferma l’ipotesi Giovinazzi e anche il fatto che Schumacher possa approdare eventualmente in Aston Martin, dove la permanenza di Sebastian Vettel rimane incerta. Il quattro volte campione del mondo sta riflettendo su un possibile ritiro e alla scuderia, così come ai vertici della Formula 1, non dispiacerebbe che in griglia rimanesse un pilota di nazionalità tedesca.