Ferrari, è ufficiale: assegnato un premio di grande prestigio

La Ferrari 296 Gtb ha vinto i Car Design Award 2022 nella categoria “Production Cars”. Le motivazioni dell’importante riconoscimento

Il design Ferrari, e in particolare quello della 296 Gtb ha avuto un altro riconoscimento di grande prestigio. La bellezza della “berlinetta” V6 PHEV con motore centrale posteriore da 830 cavalli ha un design “iconico”, tanto da vincere un premio importante.  Una giuria di esperti giornalisti internazionali ha insignito la 296 GTB del titolo di miglior vettura di produzione del 2022.

ferrari
Ferrari 296 Gtb e il suo design esclusivo: arriva un premio di grande prestigio (press)

Primo premio nella categoria Production Cars dei prestigiosi Car Design Award, inaugurati nel 1984 su iniziativa della rivista italiana Auto&Design. La cerimonia di premiazione si è svolta ieri all’ADI Design Museum di Milano, durante la Milano Design Week. Il Car Design Award è rivolto ai progetti che hanno più di tutti contribuito all’evoluzione del design delle auto. Le vetture vincitrici sono state selezionate da una giuria di 11 giornalisti esperti del settore. Si tratta di esponenti delle più importanti testate del settore internazionale. Ovviamente c’è anche “Auto&Design”. La giuria ha scelto di dare alla Ferrari 296 GTB il massimo riconoscimento nella categoria “Production Cars” con questa motivazione:

Ferrari 296 Gtb e il suo design esclusivo: arriva un premio di grande prestigio

ferrari
(press)

“Creare una forma così bella e organica nel rispetto di tutte le normative vigenti e allo stesso tempo dotare la vettura di tecnologia e prestazioni di altissimo livello è davvero impressionante – si legge nella motivazione del premio l’influenza delle leggendarie auto sportive da corsa degli anni 60 si ritrova nella Ferrari 296 GTB e il risultato finale è una grande interpretazione contemporanea di un linguaggio di design classico”. Motivazione di grande prestigio, che celebra un’auto che va al di là di un design di grande livello. La vettura evolve il concetto di berlinetta sportiva a 2 posti a motore con centrale-posteriore Ferrari.

Questa sportiva ha scritto una rivoluzione per la Casa di Maranello: è stata introdotta una nuovissima motorizzazione V6 a 120° accoppiata a un motore elettrico plug-in (PhevV) in grado di mettere a terra fino a 830 cv. La macchina ha così ridescritto l’idea di divertimento alla guida per dare emozioni a chi la guida, pure non soltanto quando si cercano prestazioni al massimo, ma anche nella normale guida di tutti i giorni, seppur al volante di un’automobile speciale.