Jeep svela un nuovo modello: una caratteristica lo rende l’unico in gamma

Jeep ha presentato ufficialmente un suo nuovo modello dalle elevate capacità off road e prestazioni. Tutti i dettagli.

In concomitanza con l’arrivo dell’estate, Stellantis ha svelato il nuovo Jeep Gladiator, che dà seguito ad una storia, quella dei pick-up, iniziata nel lontano 1947, con il debutto sul mercato del primo modello con cassone posteriore. Inizialmente, fu concepito principalmente come mezzo da lavoro, per poi evolversi negli anni successivi fino ad arrivare alla versione di oggi.

Jeep
(Ansa Foto)

Le sue caratteristiche gli consentono un’ampia versatilità e una grande capacità di viaggiare su qualsiasi tipo di terreno. Non a caso, specifica il marchio, si tratta di un veicolo che è stato specificatamente progettato e sviluppato per consentire di poter “andare ovunque e fare qualsiasi cosa” – “Go Anywhere, Do Anything” come recita il celebre claim.

A questi aspetti, si abbinano poi un design robusto, contraddistinto da linee e forme tipicamente Jeep, e una tecnologia all’avanguardia per infotainment ed equipaggiamento.

Jeep Gladiator, tutti i dettagli del nuovo pick-up

Jeep Gladiator
(Jeep media press)

Tra i punti di forza del nuovo Gladiator spicca una portata massima di 565 kg e una capacità di traino di 2.721 kg. Il piano di carico, dal volume di 1.005 litri, è rivestito interamente di materiale antiscivolo. Inoltre, è dotato di sistema di illuminazione a Led, presa di corrente esterna impermeabile da 230 V (a richiesta) e fermi integrati.

Il telaio prevede una struttura a longheroni e a sospensioni a cinque punti di ancoraggio ed è realizzato in acciaio altoresistenziale. Migliorata poi la distribuzione del peso attraverso un riposizionamento del cassone.

Il motore è un V6 da 3 litri turbodiesel, in grado di erogare 264 cv di potenza e 600 Nm di coppia, mentre il cambio è automatico a 8 rapporti. Le sue grandi capacità off road sono consentite da sistema di trazione Selec-Trac, assali Dana 44 di terza generazione e altre componenti specifiche per lo scopo.

Tra le dotazioni dell’abitacolo troviamo un impianto audio Alpine con subwoofer, cassa wireless portatile, sistema Uconnect con connettività Apple CarPlay e Android Auto e touchscreen da 8,4 pollici. In più, è previsto un ampio pacchetto di sistemi di assistenza alla guida, che comprende monitoraggio angolo cieco, rilevazione pedoni, avviso di collisione frontale, cruise control adattivo e telecamera posteriore ParkView con griglia dinamica.

Jeep Gladiator
(Jeep media press)