Un’Auto che… sputa fiamme: sembra un drago, il video è imperdibile

La 600LT è stata uno dei modelli di punta della gamma McLaren, sia in termini di velocità che di… spettacolo. Vedere per credere, il video.

McLaren è uno dei marchi più prestigiosi dell’automobilismo, in grado di conquistare svariati titoli in Formula 1 e nelle varie categorie del motorsport in cui opera. E grazie a questi stessi successi e a tutta l’esperienza che ha maturato in ambito corse, la Casa di Woking produce ogni anno supercar dall’assoluto valore ingegneristico e prestazionale.

McLaren 600LT
Una McLaren 600LT (Ansa Foto)

Uno dei modelli di punta della sua gamma è stata la 600LT che, sebbene abbia già fatto il suo corso, venendo sostituita dalla 765LT, rappresenta ancora oggi una dimostrazione di come motorsport e auto stradali abbiano molto in comune.

Tra le varie analogie che presenta figurano telaio e carrozzeria in fibra di carbonio, sedili racing e appendici e forme aerodinamiche che vanno a migliorarne l’efficienza e le prestazioni, esattamente come accade in Formula 1. Poi, c’è tutta la parte nascosta dalla carrozzeria, dove si trovano altre tecnologie derivate dalla massima serie automobilistica.

Una McLaren 600LT “sputa-fuoco”, il video

In particolare, la McLaren 600LT monta un motore V8 da 3,8 litri in grado di erogare una potenza di 600 cv e 620 Nm di coppia. Le prestazioni, perciò, sono elevate: velocità massima di 328 km/h, accelerazione da 0 a 100 in 2,9 secondi e da 0 a 200 in 8,2. Insomma, un concentrato di sportività che sa regalare momenti di puro spettacolo per i più appassionati di motori.

Una dimostrazione in tal senso l’ha offerta lo youtuber JTExotics il quale ha condiviso sul suo canale un video che ritrae una 600LT in azione, pur rimanendo ferma al suo posto. Infatti, grazie ad un gioco di pedali del conducente, dall’impianto di scarico super all’avanguardia della macchina fuoriescono le fiamme, un po’ come accade nelle corse quando le vetture sono in attesa di partire prima di una gara.

Inoltre, nella stessa clip, la persona che sta registrando la scena si avvicina molto allo scarico, consentendoci di osservare da vicino i dettagli del posteriore della McLaren. Infine, le immagini si chiudono con una ripresa dall’alto che mostra l’interno dei terminali, posizionati verticalmente, da cui si può notare come le fiamme siano più vive che mai anche una volta terminate le “sgasate”.