Fernando Alonso, Ocon lo esalta: “È il leone di sempre”

Fernando Alonso è ancora uno dei migliori piloti attualmente in griglia, nonché un ottimo compagno di squadra. Parola di Esteban Ocon.

Nonostante i suoi 41 anni, Fernando Alonso si sta rivelando uno dei migliori piloti attualmente in griglia. L’asturiano, infatti, seppur con una vettura non al top, dimostra ad ogni weekend di gara tutto il suo valore di pilota. A Montreal, poi, c’è stato l’apice di questi ultimi due anni in Alpine con il secondo posto ottenuto in qualifica. Erano dieci anni che lo spagnolo non partiva dalla prima fila.

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Ansa Foto)

In gara, suo malgrado, è stata tutta un’altra storia, con un errore di strategia e un problema alla batteria che lo hanno rilegato alla settima posizione finale, diventata in seguito nona a causa di una penalità. Insomma, oltre al danno anche la beffa.

Ma a parte questo Alonso non vuole ancora sentir parlare di ritiro. Come dichiarò lui stesso in un’intervista passata al Corriere dello Sport: “Finché sono competitivo e non patisco i viaggi, perché dovrei fermarmi?“.

Insomma, molto probabilmente il suo futuro sarà ancora in Formula 1, anche se prima bisognerà sciogliere le riserve sul rinnovo contrattuale con l’Alpine. Tuttavia, c’è già chi vedrebbe con favore una sua conferma.

Fernando Alonso, l’elogio di Ocon

Fernando Alonso Esteban Ocon
Alonso e Ocon (Ansa Foto)

Si tratta del suo compagno di squadra Esteban Ocon che, in un’intervista a DAZN, ha rivelato di trovarsi molto bene nei box con il due volte iridato. “Essere compagno di Fernando è fantastico – ha affermato il francese –. Quando è arrivato in squadra in tanti mi avevano detto che sarebbe stata una convivenza difficile e tante altre cose che invece non sono vere“.

Al contrario, il pilota classe ’96 è ben felice di avere in squadra un campione come Alonso: “In realtà siamo un’ottima coppia di piloti e mi piace lavorare con Alonso“. Poi, un commento sul futuro del compagno e altri elogi nei suoi confronti: “Ovviamente non deve dimostrare nulla, se vuole continuare farà bene, è il leone di sempre, un pilota motivatissimo“.

Infine, Ocon si è spostato sulle aspettative della scuderia di Enstone, che al momento fatica ad ottenere risultati importanti. “Come squadra, ci piacerebbe vincere, ma quest’anno è dura – conclude –. Se arrivassero dei podi sarebbero come vittorie, ma nel lungo periodo credo molto nel progetto vincente di questa scuderia“.