Marquez, arriva la notizia tanto attesa: c’è l’annuncio Honda

Arrivano notizie incoraggianti per quanto riguarda il recupero fisico di Marquez: un altro passo importante verso il rientro in MotoGP.

Dopo l’operazione effettuata sei settimane fa negli Stati Uniti, Marc Marquez nelle scorse ore si è sottoposto a un controllo all’omero destro presso l’ospedale Ruber International di Madrid. La situazione è positiva.

Marc Marquez
Marc Marquez (Ansa Foto)

L’equipe medica costituita dal dottor Joaquin Sanchez Sotelo, dal dottor Samuel Antuna e dal dottor Angel Cotorro è soddisfatta dello stato dell’arto in seguito all’ultimo intervento. Il pilota del team Repsol Honda è stato autorizzato a entrare nella fase successiva del recupero, può iniziare la fisioterapia con il braccio destro e l’allenamento cardio.

Nel comunicato ufficiale diramato da HRC non è stato fatto accenno al rientro in pista, però è importante sapere che tutto sta procedendo nel modo corretto in seguito all’operazione effettuata al braccio destro. Non è una cosa da poco, considerando le complicazioni avute in passato.

MotoGP, infortunio Marc Marquez: le dichiarazioni del pilota

Marc Marquez
Marc Marquez (Foto LaPresse)

Marquez è molto contento dell’esito della visita effettuata a Madrid: “Abbiamo fatto uno step importante nel processo di recupero. In questo secondo controllo i dottori hanno confermato l’omero si sta consolidando correttamente. Sono entusiasta di poter recuperare la mobilità nel mio braccio per continuare a progredire e voglio ringraziare l’intero team medico”.

Anche il dottor Sanchez Sotelo ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo aver avuto l’occasione di controllare da vicino le condizioni dell’omero destro di Marc: “È stata confermata la buona evoluzione clinica e radiologica che permette di progredire nel programma di recupero della mobilità e della forza del braccio destro. Entro le prossime sei settimane sarà sottoposto a un nuovo controllo”.

Il fenomeno di Cervera può compiere un altro step nel processo di recupero, fisioterapia al braccio destro e sedute cardio possono essere finalmente inserite nel programma. Certamente i risultati positivi degli ultimi controlli gli danno tanto morale per il futuro. Ora dovrà continuare a lavorare nel modo corretto per avere un buon responso anche nel prossimo check medico tra sei settimane.