Dovizioso, l’annuncio spiazza tutti: accadrà a Misano

Andrea Dovizioso ha sorpreso tutti con un inatteso annuncio ufficiale: per il pilota della Yamaha accadrà a Misano

La MotoGP si prepara a tornare in pista in Inghilterra dopo un mese di stop e il ritorno del motomondiale coincide anche con un annuncio a sorpresa. Protagonista è Andrea Dovizioso, quest’anno in sella alla WithU Yamaha RNF, che ha spiazzato il paddock con l’ufficialità del suo ritiro.

Dovizioso
Dovizioso © LaPresse

Che le strade della Yamaha e del pilota italiano potessero separarsi era cosa nota a tutti, che ciò potesse avvenire con questa tempistica era difficile da prevedere: Dovizioso, infatti, non concluderà la stagione e dirà addio alla MotoGP a settembre, dopo il GP di San Marino. Sarà quindi Misano l’ultima tappa della carriera del pilota di Forlimpopoli: una carriera che ha visto Dovizioso riuscire a vincere 24 GP, arrivare tre volte secondo nel Mondiale di MotoGP e portare a casa il titolo nella 125 nel 2004.

La scelta è arrivata dopo una prima parte di stagione decisamente complicata: 10 punti appena nelle 11 gare fin qui disputate, con un feeling con la Yamaha mai scattato. Ecco quindi la svolta: abbandonare prima ancora del termine della stagione. Al suo posto nella parte finale del campionato toccherà a Cal Crutchlow, collaudatore ufficiale della Yamaha, sostituire Dovizioso con debutto previsto nel GP di Aragona.

Dovizioso si ritira, il messaggio ufficiale del pilota

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso © LaPresse

Anticipa i tempi Andrea Dovizioso e lo fa spiegando che con la Yamaha le cose non sono andate come dovevano: “Purtroppo negli ultimi anni la MotoGP è profondamente cambiata e la situazione è diversa dalla mia prima esperienza in Yamaha. Non mi sono mai sentito a mio agio con la moto e non sono riuscito a sfruttarle il potenziale – ha affermato il pilota italiano –. Non è andata come speravamo, ma era giusto provarci“. Ora però è giusto chiudere questa esperienza: “La mia avventura si concluderà a Misano, ma il rapporto con tutte le persone coinvolte in questa sfida rimarrà intatto per sempre“.

Anche Lin Jarvis, Managing Director della Yamaha Motor Racing ha voluto commentare la decisione di Dovizioso: “Abbiamo ritenuto opportuno che Andrea corresse a Misano la sua ultima gara. Godiamoci ora le sue ultime tre gare e poi a Misano festeggeremo la fine di una carriera spettacolare“.