Mick Schumacher, la notizia che non si aspettava: ora è nei guai

Per Mick Schumacher la strada diventa sempre più complicata: è arrivata la notizia che non si aspettava, ora è nei guai

Per Mick Schumacher i prossimi mesi saranno tutt’altro che semplici. Il pilota tedesco della Haas è arrivato alla pausa estiva con un doppio zero alla voce punti negli ultimi due GP. Un passo indietro, arrivato per colpe non sue, dopo aver raccolto i primi punti della sua ancora giovane carriera in Formula 1.

Mick Schumacher
Mick Schumacher © LaPresse

La pausa estiva si preannuncia però bollente per il 23enne figlio dell’indimenticato Michael: c’è da decidere il suo futuro con il mercato dei piloti che è esploso all’improvviso, complice l’addio di Alonso all’Alpine per andare alla Aston Martin. Una scelta che potrebbe avere ripercussioni anche su Mick Schumacher con il tedesco che ha ricevuto una notizia che non si aspettava e che ora rischia di metterlo nei guai.

Tutto nasce proprio dall’accordo tra Alonso e Aston Martin, un’intesa che ha fatto scattare una reazione a catena. Ora l’Alpine è alla ricerca di un nuovo pilota, considerato le polemiche con Piastri che, secondo le ultime indiscrezioni, si sarebbe promesso alla McLaren. Un turbinio di trattative che può avere un unico ‘perdente’: Mick Schumacher.

Mick Schumacher, la decisione della Haas lo mette nei guai

Schumacher jr
Schumacher jr © LaPresse

Stando a quanto riportato da ‘RTL/ntv’, la Haas avrebbe deciso di sospendere le trattative per il rinnovo di Mick Schumacher. Una scelta arrivata ora che per il giovane tedesco le possibilità di trattare con un altro team si sono ridotte di molto. Schumi jr, infatti, aveva la Aston Martin come possibile alternativa alla scuderia americana, ma con Alonso al fianco di Stroll questa ipotesi è svanita.

La Haas e Steiner si sono quindi ritrovati in una posizione di forza nella trattativa con il pilota e avrebbero scelto di prendersi tutto il tempo utile per valutare le sue prestazioni e quindi prendere la decisione. Il rischio per Mick è di ritrovarsi senza un volante, anche se c’è da considerare anche la Ferrari che potrebbe decidere di imporre il nome di Schumacher alla scuderia ‘satellite’. Tutto in divenire comunque con la mossa di Alonso che ha complicato, e non di poco, i piani del ‘piccolo’ Schumi.