Auto, c’è una manovra assolutamente da evitare: la multa è pesante

In Auto c’è una manovra che va evitata nel modo più assoluto: si rischia una multa davvero salatissima

Le vacanze estive, per molti italiani, sono già iniziate ma il “pienone” sulle autostrade e strade statali italiane è previsto nei prossimi giorni, quando arriveremo alla settimana centrale di Agosto, in genere quella dove le grandi città si svuotano a vantaggio delle località marine che abbondano nella nostra Penisola.

Posto Blocco Polizia
Posto Blocco Polizia (

E così saranno davvero in tantissimi a mettersi in auto, con il pericolo di incidenti che si innalza a livelli davvero di guardia. Se è necessario tenere sempre uno stile di guida corretto ed accorto, rispettando tutte le norme del Codice della strada, lo è ancor di più nei periodi di maggior affluenza di veicoli sulle strade.

Tra le manovre più pericolose, c’è sicuramente quella del sorpasso, soprattutto se questo si effettua dovendo invadere la carreggiata opposta. Vi sono regole e norme da rispettare per poterne completare uno in perfetta sicurezza.

L’automobilista, infatti, come recita il codice della strada, deve avere certezza che la manovra possa essere compiuta senza pericoli, considerato anche lo spazio sufficiente affinché il sorpasso possa essere completato, ma anche individuare che non vi sia un mezzo nella direzione opposta deciso a compiere la medesima azione.

Sorpasso vietato in corrispondenza di curve e dossi: la sanzione prevista

Posto di blocco Polizia
Posto di blocco Polizia (Ansa)

Ovviamente, come abbiamo visto, vi sono situazioni di sicurezza ben precise e rigide, regolamentate dall’articolo 148 del Codice della Strada, in cui è possibile effettuare il sorpasso. E lo stesso articolo, nei vari commi, sottolinea anche quando il divieto di compiera questa manovra sia assoluto.

Il comma 10, in particolar modo, spiega come in corrispondenza di dossi o curve sia vietato il sorpasso, così come in casi di scarsa visibilità. Una sola eccezione a questa regola; la manovra può essere effettuata solo se la strada ad unica carreggiata abbia un minimo di due corsie per senso di marcia oppure quando si tratta di strade da carreggiate separate.

La violazione a questo preciso comma comporta delle sanzioni davvero molto salate, enunciate nello stesso articolo. Coloro che non osservino questa norma possono incappare in una sanzione amministrativa dell’importo di 167 euro.

E’ prevista anche la decurtazione di punti, ben 10 se trattasi di un conducente che abbia la patente di guida da più di tre anni, 20 per un neo patentato. E tra le sanzioni accessorie c’è anche la sospensione della patente di guida, da uno a tre mesi.