MotoGP, la decisione è ufficiale: accadrà nel 2023

La stagione MotoGP 2022 è in corso, ma la Dorna inizia a programmare date ed eventi per il prossimo anno.

Mentre il campionato del mondo di MotoGP procede a gonfie vele, Dorna ha diramato la bozza provvisoria dei test precampionato delle tre classi del Motomondiale. Nei giorni scorsi è stato annunciato che la stagione 2023 prenderà il via da Portimao, e non da Losail come vuole la tradizione, dal momento che il circuito del Qatar dovrà essere sottoposto ad alcuni lavori strutturali.

Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia
Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia (foto Ansa)

Il prossimo Mondiale prenderà il via il 26 marzo 2023, quindi per la prima volta dal 2006 in Europa, ad eccezione del 2020, quando il campionato si è svolto solo nel Vecchio Continente a causa della pandemia di Covid. Si guarda al futuro e tutto sembra tornare alla normalità grazie alla massiccia campagna di vaccinazione, anche se i test Irta subiranno un taglio.

Le date prima dello sprint finale

Aleix Espargaro Aprilia
Aleix Espargarò (Foto: LaPresse)

I test invernali prevedono ancora una volta di fare tappa in Malesia, sul circuito di Sepang, dove si svolgerà lo shakedown dal 5 al 7 febbraio 2023 e poi i test con i piloti ufficiali, dal 10 al 12 febbraio. La seconda sessione di test preseason si terrà invece in Portogallo, pochi giorni prima della gara di esordio: il circuito di Algarve ospiterà le ultime due giornate di prove ufficiali prestagionali l’11 e il 12 marzo 2023. Sempre a Portimao si svolgeranno, dal 17 al 19 marzo, anche i test pre-stagionali di Moto2 e Moto3. A piccoli passi le date della MotoGP 2023 prendono forma.

Ma prima bisogna portare a conclusione questo entusiasmante campionato 2022 che vede almeno tre protagonisti nella corsa al titolo mondiale: Pecco Bagnaia, Aleix Espargarò e Fabio Quartararo. Sarà una sfida a tre fino alle ultimissime gare, se non fino a Valencia, dove il prossimo novembre si terrà una giornata di test all’indomani del Gran Premio. Cancellato, invece, il test di Jerez che solitamente si svolgeva alla fine di novembre.

Nella prossima stagione ci saranno diversi cambiamenti di livrea, come Jack Miller dalla Ducati alla KTM, Alex Rins da Suzuki alla LCR Honda, Alex Marquez da HRC a Gresini Ducati e molti altri. Saranno invece ben pochi i rookie che saliranno in classe regina, o forse nessuno. L’unico potrebbe essere Ai Ogura qualora la Honda decidesse di sostituire Taka Nakagami. Per gli altri, campione del mondo compreso, le porte resteranno chiuse almeno fino al 2024.