Aleix Espargarò prova a recuperare dall’infortunio: il rimedio utilizzato dal pilota

Dopo l’infortunio di Silverstone inizia la corsa di Aleix Espargarò contro il tempo per farsi trovare pronto in vista del GP d’Austria.

La gara di Silverstone poteva avere conseguenze ben peggiori per Aprilia e Aleix Espargarò, autori di un momento di apprensione nel corso della quarta sessione di prove libere. Un terribile highside a circa 200 km/h ha sbalzato il pilota dalla RS-GP scaraventandolo sull’asfalto e rimediando diverse contusioni alle caviglie. E’ stata subito corsa verso il Centro medico del circuito dove viene assistito dal dott. Angel Charte.

Aleix Espargaro
Aleix Espargaro (foto Ansa)

I primi esami escludono conseguenze cerebrali e fratture, Aleix viene considerato fit e può ritornare in pista per le qualifiche, dopo aver lasciato team e tifosi con il fiato sospeso. Conquista la sesta fila in griglia di partenza e chiude al nono posto alle spalle di Fabio Quartararo, al termine di una gara non certo facile e costretto ad infiltrazioni per sopportare il dolore nei 20 giri del GP. Missione riuscita, danni limitati ma adesso bisogna incrociare le dita in vista del prossimo round.

Aleix Espargarò e la corsa contro il tempo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aleix 41 (@aleixespargaro)


La classe regina ritornerà in pista fra poco più di una settimana al Red Bull Ring. Il maggiore dei fratelli Espargarò lunedì si è recato alla clinica Dexeus a Barcellona per altri approfondimenti clinici e gli viene diagnosticata una piccola frattura al tallone destro. Non ci sarà bisogno di intervenire chirurgicamente, ma al pilota della Casa di Noale è stata consigliata una settimana di assoluto riposo e l’uso di una stampella per non stressare il piede.

Ha perso solo un punto in classifica dal leader del campionato, peccato per l’occasione mancata, visto che aveva il ritmo per puntare alla pole position e al podio. Adesso il secondo in classifica è nella sua abitazione in Andorra e non nasconde l’infortunio. Infatti si le fratture con la magnetoterapia per accelerare sui tempi di recupero. “Sto facendo la magnetoterapia, mi sto riprendendo. Ascolto anche podcast e uso il tempo per leggere. Per il momento non è poi così male“, ha commentato Aleix Espargarò sul suo profilo Instagram.

Vietato rilassarsi o distrarsi, a otto gare dalla fine bisogna finire davanti al rivale della Yamaha per cercare di ridurre il distacco. Al Red Bull Ring potrebbe giocarsi una buona occasione, visto che la M1 ha qualche problemino sui rettilinei di cui è costellato il circuito austriaco. Ma per vincere serve una forma fisica al top.