Nascar, Kurt Busch ancora infortunato: playoff a rischio

Rimane in dubbio la presenza di Kurt Busch nei play off del campionato Nascar Cup Series dopo la commozione cerebrale subita a Pocono

Kurt Busch ha confermato che salterà le prossime due gare della regular season della Nascar Cup Series. Le sue condizioni sono ancora in fase di valutazione e il pilota della 23XI Racing, la scuderia di Michael Jordan sta cercando di forzare i tempi di un recupero non facile.

Kurt Busch
Kurt Busch, 44 anni, qualificato ai playoff ma ancora infortunato (AP LaPresse)

Dopo l’incidente subito nelle qualifiche di Pocono che lo ha messo fuori causa, Busch, 44 anni, si continua ad allenare per conto proprio. Ma è stato dichiarato un-fit. Le conseguenze della commozione cerebrale subite nel pauroso urto in pista sono state più gravi del previsto.

Kurt Busch, fuori per altre due gare

“A nessuno piace stare fuori – dice Busch costretto a guardare le gare in TV ormai da quasi un mese – ma è la decisione migliore e più saggia considerando i rischi di questo mestiere” dice il pilota.

Ultima verifica prima dei playoff

Kurt Busch
La Toyota Camry #45 della 23I Racing di Kurt Busch (AP LaPresse)

“Nessuno di noi può permettersi di salire in auto con leggerezza o non al 100%. E poi la scadenza dei playoff è l’unica cosa che conta. Ho la certezza di essere già qualificato. Devo semplicemente presentarmi al via della post season nella migliore condizione possibile” conclude Busch.

L’unica soluzione dunque resta saltare anche le prossime due gare di Watkins Glen e Daytona. In tutto saranno quattro le prove in cui Busch non sarà alla partenza nel corso di questa stagione. Poi sarà rivalutato: e se la commissione medica dirà di sì potrà partecipare ai playoff cui è iscritto di diritto grazie alla vittoria ottenuta a Kansas City.

Al suo posto il giovane Ty Gibbs, 19 anni, nipote del leggendario Joe Gibbs (con titolare della licenza della scuderia insieme a Jordan), autorevole candidato al titolo della Nascar Xfinity.

Correndo sempre da riserva, Gibbs ha completato le ultime quattro gare di questa stagione dimostrandosi assolutamente a suo agio anche nella massima categoria. Brillante il suo ottimo decimo posto di due settimane scorsa fa in Michigan.

La prima delle tre gare della Top 16, prima fase dei playoff è in programma a Darlington (South Carolina) il 4 settembre.