Vespa Piaggio, un modello irripetibile: il dettaglio che lo rende unico – Foto

Una Vespa Piaggio unica e irripetibile, che per la personalizzazione riprende un elemento tipico della moda. Tutti i dettagli.

Negli anni Quaranta la Piaggio ha creato quella che di lì a poco sarebbe diventata un’autentica icona, nonché emblema del made in Italy in tutto il mondo. Stiamo parlando ovviamente della mitica Vespascooter dal design intramontabile in grado di raggiungere un enorme successo su scala globale.

Vespa Piaggio
Vespa Piaggio (Foto Pixabay)

Apprezzata per le sue forme e per le sue doti di mezzo pratico e agile nel traffico urbano, la Vespa ha attratto a sé l’interesse di intere generazioni di appassionati, che ancora oggi alimentano un mercato specifico tra modelli da collezione e pezzi di ricambio.

In tutto questo tempo la Vespa è sempre rimasta fedele a sé stessa. Sì sempre più contemporanea e all’avanguardia con aggiornamenti ad hoc, ma sempre in linea con il design originario realizzato dall’Ingegner Corradino D’Ascanio nel 1946.

Peraltro, tra le varie edizioni speciali lanciate dalla Piaggio, alcuni esemplari toccano cifre spropositate. Un sintomo, questo, di come, sebbene siano passati oltre 75 anni dalla sua nascita, sia tuttora un oggetto di culto particolarmente riconosciuto e ambito.

Per non parlare poi delle varie reinterpretazioni che si sono susseguite negli anni ad opera di concessionarie e aziende esterne alla Piaggio. Tra questi vale la pena ricordare quella realizzata da Garage Italia Customs, che le attribuì un… “abito gessato”.

Vespa Piaggio, la reinterpretazione di Garage Italia

Nel dettaglio, la proposta dell’azienda di Lapo Elkann si presenta con una livrea color nero opaco. Tonalità, questa, ottenuta mediante una verniciatura speciale. Speciale è anche la sella, di color rosso carminio e realizzata con una ecopelle “marinizzata”, resistente all’acqua e con cuciture in tinta. Spicca, poi, lo scudo, personalizzato con un motivo gessato, esattamente come quello adottato nel mondo della moda.

Basata sul modello 125 Primavera, questa particolare Vespa monta un motore da 125 cc di cilindrata a tre valvole che le consente di raggiungere una velocità massima di 91 km/h. Eccellente anche il consumo di carburante: 44 km circa con un litro di benzina.

Va poi aggiunto che questa reinterpretazione di Garage Italia è a tutti gli effetti un esemplare unico, realizzato come premio della ventiduesima edizione della Targa “Rodolfo Bonetto”.