Marc Marquez, ora è davvero ufficiale: la decisione che cambia tutto

Marc Marquez annuncia ufficialmente la sua decisione. Il campione della Honda segna una svolta nella sua carriera.

Durante il weekend in Austria era girata la notizia del cambio manager da parte di Marc Marquez. Il pluricampione della Honda ha voluto dare una svolta alla sua carriera, insieme a suo fratello Alex, chiudendo la collaborazione con Emilio Alzamora. Dopo quasi 18 anni i fratelli di Cervera hanno deciso di affidarsi a Jaime Martinez, uomo fidato di Red Bull Spagna, con cui tenterà di rilanciare la sua immagine a livello internazionale.

Marc Marquez
Marc Marquez (La Presse)

Aveva appena 12 anni Marc Marquez quando ha iniziato a far parte della scuola piloti di Alzamora, pochi anni dopo è stata la volta di suo fratello Alex. Insieme hanno collezionato ben dieci titoli iridati, ci si lascia con una lunga stretta di mano dopo un proficuo rapporto che ha fatto storia nel paddock del Motomondiale. In occasione del Gran Premio di Misano è arrivato il comunicato ufficiale diffuso da AC Management che decreta la fine della partnership.

Marquez e Alzamora ai titoli di coda

Alex e Marc Marquez
Alex e Marc Marquez (Ansa Foto)

Un po’ a malincuore Marc Marquez e suo fratello salutano il loro ex manager, ringraziandolo per quanto fatto in quasi due decenni. “Dopo averne parlato tra noi tre, abbiamo deciso che è arrivato il momento di dividere le nostre strade e cominciare un nuovo capitolo“. Una collaborazione che ha portato grandi vantaggi anche all’ex pilota spagnolo Emilio Alzamora. “Si chiude una tappa fondamentale della mia vita con i fratelli Marquez. Voglio ringraziare i loro genitori per la fiducia che mi hanno dato“.

Insieme hanno scritto la storia, otto titoli mondiali, sei nella classe regina, inanellando record e vittorie che lo rendono già una leggenda. Una epica impresa dietro cui si nasconde anche il lavoro di tanti collaboratori, manager, sponsor, team, meccanici e tecnici. Gli ultimi anni sono stati molto difficili per Marc Marquez, dopo l’infortunio la sua marcia trionfale si è interrotta. La speranza è che il suo calvario possa presto finire: “Non ho dubbi che in questa nuova tappa che Marc sta iniziando tornerà in vetta per continuare a fare la storia e, soprattutto, la cosa più importante, per divertirsi”.

Nel test di Misano all’indomani del Gran Premio potremmo forse rivedere Marc Marquez in sella alla Honda RC213V dopo la sua ultima uscita al Mugello. Lo scorso 2 giugno ha subito il quarto intervento al braccio destro, a distanza di tre mesi potrebbe già ritornare in azione per collaudare la moto in vista del prossimo anno.