Valentino Rossi, l’ipotesi non è svanita: potrebbero riprovarci

Per Valentino Rossi si riapre un’ipotesi professionale per il 2023: un ex pilota della Ferrari ritenta l’assalto al campione.

Dal 30 settembre al 2 ottobre Valentino Rossi correrà l’ultima tappa stagionale del campionato Fanatec GT WCE, sul circuito del Montmelò, con l’obiettivo di provare a centrare il primo podio stagionale con l’Audi R8 GT3 del team belga Wrt. Tutto sommato il suo anno da rookie si avvia alla conclusione con risultati piuttosto modesti, ma che serviranno a pianificare meglio il 2023.

Valentino Rossi Automotorinews 26-09-2022
Valentino Rossi (foto Ansa)

L’ultimo round a Valencia non è andata nel migliore dei modi per la squadra del pilota di Tavullia, costretto al ritiro in gara-2 a causa di un problema tecnico sulla Audi R8 LMS GT3 evo II da 585 CV. Nel primo round una doppia penalità ha sanzionato il Dottore e il suo compagno di box Frederic Vervisch che hanno declassato il duo al 22° posto. La pista bagnata ha messo in difficoltà Valentino Rossi, per la prima o seconda volta alle prese con le gomme da bagnato in questo campionato.

Valentino Rossi e un’ipotesi per il futuro

Valentino Rossi Automotorinews 23-09-2022
Valentino Rossi (foto Ansa)

Resta da capire cosa deciderà di fare per il prossimo anno il nove volte campione del Motomondiale. Resta valida un’offerta che lo scorso anno gli era stata già presentata, per partecipare al campionato DTM. Ad avanzarla è stato direttamente il boss Gerhard Berger, ex pilota della Ferrari e promotore del campionato Gran Turismo tedesco. In un’intervista a Kronen Zeitung è ritornato a tirare in ballo il nome del campione di Tavullia, nella speranza possa cambiare idea in futuro.

Il DTM potrebbe presto accogliere nomi illustri provenienti dalla Formula 1, come Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel, ma Berger ha dei progetti grandiosi per il suo campionato e punta ad ingaggiare non solo Valentino Rossi, ma anche il cinque volte campione del mondo Jorge Lorenzo, nel 2022 alle prese nel campionato monomarca Porsche. “E’ troppo presto per parlare con Daniel, sta ancora cercando un volante in F1. I piloti dovrebbero venire di loro volontà: ad esempio Jorge Lorenzo è venuto spontaneamente a Spielberg, e so anche che Valentino Rossi segue regolarmente il DTM“.

I prossimi mesi saranno decisivi per pianificare il futuro, ma intanto Valentino Rossi non dimentica l’impegno con i suoi ragazzi della VR46 Academy e del team Mooney VR46, che dal prossimo anno sarà ancor più concentrato sul progetto MotoGP. Luca Marini e Marco Bezzecchi (sul podio ad Assen) stanno compiendo un ottimo apprendistato e i primi risultati si intravedono. Presto potrebbero essere ai vertici per puntare a traguardi molto prestigiosi.