Valentino Rossi, futuro delineato: l’indizio è eloquente

Valentino Rossi torna in pista dopo la fine del WGTCE 2022: il suo futuro nelle corse automobilistiche appare certo.

La prima stagione da pilota d’auto è conclusa per Valentino Rossi. Proprio nell’ultimo weekend a Barcellona c’è stato l’ultimo round del Fanatec GT World Challenge Europe.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Ansa Foto)

L’ex campione della MotoGP ha concluso la gara endurance da 3 ore al sesto posto, assieme ai compagni di squadra Frederic Vervisch e Nico Muller. Nel 2022 non è riuscito a conquistare alcun podio, però corre in un campionato di alto livello e da esordiente non era semplice raggiungere tale obiettivo.

Questa per il Dottore è stata una stagione di apprendimento e si può dire che con il tempo è migliorato. Nel 2023 potrà affrontare il GTWCE con una preparazione sicuramente maggiore e potrà puntare a risultati migliori di quelli ottenuti quest’anno.

Valentino Rossi, futuro nel GTWCE con un’altra macchina

Rossi nel 2022 ha corso con il team WRT e non ha ancora un contratto per la prossima stagione. Ha già dichiarato più volte che rimarrà a correre nel Fanatec GT World Challenge Europe, però al momento non c’è nulla di formalizzato.

Valentino Rossi
Valentino Rossi, futuro ancora nel GT World Challenge Europe (Ansa Foto)

La squadra belga guidata da Vincent Boss dal 2023 non sarà più partner dell’Audi, passerà a BMW. Nel progetto dovrebbe rientrare anche Valentino, visto che proprio all’indomani della fine del campionato ha girato a Barcellona con la BMW M4 GT3. Una prima presa di contatto con una macchina molto diversa dall’Audi R8 LMS GT3 che ha guidato fino al round del GTWCE in Catalogna.

I colleghi di Motorsport.com non escludono che Rossi possa debuttare in gara con la vettura tedesca in occasione della 12 Ore del Golfo in programma a dicembre, si tratta dell’ultimo round dell’Intercontinental GT Challenge. Il pilota e il team WRT stanno valutando se vi siano le condizioni per parteciparvi.

In ogni caso, sembra ormai chiaro che Valentino continuerà a guidare per la squadra belga e che nel 2023 sarà al volante di una BMW M4 GT3. Una nuova stimolante sfida per il nove volte campione di motociclismo, determinato a fare una buona carriera anche nel mondo dell’automobilismo. Il suo sogno è quello di poter gareggiare nella 24 Ore di Le Mans e spera di poterlo fare nel 2024.