Un’Aston Martin da record, la cifra è spropositata: è stata venduta a un prezzo folle

Un’Aston Martin è stata venduta ad un prezzo record in occasione di un’asta organizzata per celebrare i 60 anni dei film di James Bond.

È stata un’asta da record quella che ha visto come lotti principali alcune Land Rover e tre Aston Martin particolarmente speciali, arrivate direttamente dal set dell’ultimo film di James Bond No Time to Die e adesso entrate a far parte dei garage di una stretta cerchia di collezionisti.

Aston Martin
(Aston Martin Media Press)

Tutte le Auto vendute, infatti, sono le stesse protagoniste della pellicola. L’evento è stato organizzato dalla casa d’aste Christie’s per celebrare i sessant’anni della nota saga cinematografica e il suo ricavato, decisamente considerevole, è andato tutto in beneficienza per sostenere diverse cause importanti.

In particolare, una replica della Aston Martin DB5, chiamata dall’azienda stunt car e quindi preparata appositamente per girare le scene più spettacolari. Questa vettura è una delle otto costruite appositamente dalla Casa britannica per No Time to Die e monta un equipaggiamento specifico, che comprende targa digitale rotante, fari retrattili, mitragliatrici a scomparsa e bombe a elica. Tutti motivi, questi, che quindi giustificherebbero il suo prezzo: di ben 2.992.000 sterline, pari a 3.500.000 euro circa, tutti destinati a diversi enti benefici e i loro progetti.

Aston Martin e Land Rover, le Auto vendute all’asta

Aston Martin
(Aston Martin media press)

Le altre due Aston Martin vendute all’asta sono state invece una V8 e una DBS Superleggera 007 Edition. La prima ha raggiunto quota 630.000 sterline (726.000 euro circa), andati all’UNHCR. L’altra, invece, è uno dei soli 25 esemplari della serie limitata ed è stata battuta per 403.200 sterline (465.000 euro circa).

Per quanto riguarda l’altro marchio britannico, Land Rover ha messo in campo una Defender 110 venduta a 189 mila sterline destinati alla Croce Rossa Britannica per le sue opere umanitarie. Questo fuoristrada, così come le Aston Martin suddette, era stato appositamente modificato per sostenere le scene più impegnative di No Time to Die.

Venduta per 163.800 sterline, invece, la Defender V8 Bond Edition, creata dalla divisione SV Bespoke e ispirata alle specifiche delle Defender presenti nel film. Peraltro, si tratta di un modello particolarmente esclusivo, dal momento che sono stati realizzati solamente 300 esemplari con il logo di identificazione della serie “60 Years of Bond“. Il ricavato è andato alla Tusk, organizzazione impegnata nella tutela delle specie in via d’estinzione e delle biodiversità nel Continente africano.

Land Rover
(Land Rover media press)