Formula1, Gp Melbourne: Ancora Red Bull, ancora Vettel

22

Sebastian Vettel domina la gara d’esordio del mondiale F1 a Melbourne, ottenendo la sua undicesima vittoria in carriera. Partito dalla pole, il tedesco, ha fatto praticamente una corsa a se, rifilando subito un margine incolmabile ai suoi rivali. Secondo ma con oltre 22″ di distacco, chiude il britannico Lewis Hamilton con la sua McLaren, mentre al terzo posto un sorprendente Vitaly Petrov sulla Renault, che ottiene il primo podio russo nel mondiale di Formula1.

La prima Ferrari che ha tagliato il traguardo è quella di Alonso che, dopo una brutta partenza è stato protagonista di una buona rimonta chiudendo al quarto posto a oltre 30″ dalla Red Bull di Vettel. Malissimo Massa che chiude addirittura nono e con un distacco di 1’25″186. Il brasiliano, però, alla fine, e solo grazie alla squalifica inflitta dalla FIA alle due Sauber per l’irregolare raggio di curvatura dell’alettone anteriore, si vede sbalzato in settima posizione.  Giornata nera anche per il tedesco Schumachern che si vede fuori a metà gara.

Foto da Agi.it