F1, Bottas in pole ad Austin

F1, Bottas in pole ad Austin
F1, Bottas in pole ad Austin

F1, Bottas in pole ad Austin nel Gp delle Americhe. Il pilota finlandese della Mercedes sorprende tutti nel Q3 e centra la pole position sul circuito COTA, nel tentativo domani di rinviare la festa mondiale di Lewis Hamilton.

Al suo fianco, in prima fila, ci sarà Sebastian Vettel che ha portato la sua Ferrari a soli 12 millesimi dal miglior tempo. La rossa è apparsa molto forte nel primo settore, mentre nell’ultimo ha costantemente perso qualche centesimo di troppo per problemi di sottosterzo. Ad aprire la seconda fila il mattatore delle libere 3, Max Verstappen, perfetto nelle ultime curve del circuito (miglior tempo nello stint finale) ma terzo a soli 67 millesimi da Bottas. Con la Red Bull apparsa particolarmente a suo agio nei long run, l’olandese rimane il favorito numero uno per il Gp di domani.

Non è andato oltre il quarto posto invece Leclerc. Il monegasco, appiedato da un problema alla power unit nelle ultime prove della mattina, è stato costretto a montare in tempi record un altro motore per prendere parte alle qualifiche. Il problema è però rappresentato dalla specifica installata sulla sua rossa numero 16, visto che per non incorrere in penalità si è dovuto “accontentare” di un propulsore vecchio di qualche gara e non performante come quello del compagno di squadra. Nonostante tutto il suo distacco è veramente ridotto (appena 1 decimo) ed è stato l’unico pilota a migliorarsi nel suo ultimo tentativo.

Vero deluso di giornata Lewis Hamilton, solamente quinto a 3 decimi dal pole-man e autore di un errore nell’assalto finale (non ha completato il secondo tentativo). Per tornare a sorridere, però, gli basta ottenere domenica l’ottavo posto e festeggiare il sesto titolo mondiale.

Clicca qui per la classifica delle qualifiche del Gp delle Americhe