MotoGP, Marquez domina anche a Valencia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:34
36
MotoGP, Marquez domina anche a Valencia
MotoGP, Marquez domina anche a Valencia (Foto: InSella)

MotoGP, Marquez domina anche a Valencia. Suo il successo nell’ultima gara della stagione. Secondo Quartararo, terzo Miller. Valentino Rossi chiude ottavo.

Sul circuito Ricardo Tormo della Repubblica Valenciana, sventola la bandiera a scacchi di questa stagione 2019 del motomondiale. Come da copione a conquistare il successo è ancora una volta Marc Marquez, che porta a 12 le proprie vittorie annuali, con 18 podi su 19 gare. Numeri da record per l’otto volte campione del mondo.

Un vero duello non c’è stato con quel Fabio Quartararo, secondo al traguardo, ma mai competitivo sul passo e staccatosi dopo i primi giri in testa al gruppo. Una volta persa la vetta, il rookie francese ha continuato a girare su un buon ritmo, ma 2-3 decimi più lento dello spagnolo della Honda, finendo progressivamente per accumulare un secondo e mezzo di distacco che si è mantenuto quasi inalterato sino alla fine. A chiudere il podio sul terzo gradino, la Ducati di Jack Miller, consistente per tutti i 27 giri, senza cali nella seconda metà di corsa.

Dietro di lui l’altra Ducati di Andrea Dovizioso, in grado di impensierire l’australiano per tre quarti di Gran Premio, salvo poi mancare l’aggancio definitivo e accontentarsi del quarto posto. Quinta la Suzuki di Rins, che ha vinto la battaglia con il connazionale e compagno di squadra, Mir, settimo al traguardo e molto brillante in qualifica.

Giornata da dimenticare per le altre Yamaha, con Franco Morbidelli caduto a nove giri dal termine mentre era quinto, Vinales anonimo fin dallo start, alla fine sesto senza acuti e con Valentino Rossi ottavo, mai in grado di attaccarsi al trenino dei migliori, ma bravo a sfruttare le cadute degli altri per tornare su dopo la dodicesima piazza in griglia.

Brutto incidente per Johan Zarco, caduto alla curva 4 come Petrucci e Leucona e investito proprio dalla moto di quest’ultimo. Fortunatamente il francese del team Honda di Lucio Cecchinello se l’è cavata con una forte distorsione alla caviglia sinistra, almeno stando ai primi accertamenti del centro medico.

Passerella d’onore per Jorge Lorenzo, tredicesimo e acclamato dal pubblico nella sua ultima apparizione in MotoGP, dopo l’annuncio del ritiro nella conferenza stampa di giovedì.

Clicca qui per leggere la classifica completa del GP di Valencia