Due destini che si uniscono: Kobe Bryant come Colin McRae

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:51
138

Anche il campione del mondo di rally Colin McRae morì nel 2007 in un incidente in elicottero mentre era in compagnia del figlio, proprio come accaduto nella giornata di ieri, domenica 26 gennaio, a Kobe Bryant.

Colin McRae
Colin McRae ( Getty Images)

Si spense proprio come Kobe Bryant, il campione del mondo di rally Colin McRae, in un tragico incidente in elicottero su cui a bordo vi era anche il figlio. Accadeva il 15 settembre del 2007 ed ora a ben 13 anni di distanza il destino ha deciso di unire le storie di due campioni appartenenti a mondi completamente differenti, ma amati allo stesso modo dai propri fan.

Il tragico destino di Kobe Bryant come Colin McRae: entrambi morti per un incidente in elicottero

Colin McRae nel 1995 vinse il mondiale di Rally a bordo della sua Subaru Impreza 555 e il 15 settembre del 2007 perse la vita a soli 39 anni a causa di un incidente in elicottero su cui si trovava anche il figlio Johnny di 5 anni, un amico ed un altro bambino amico del figlio e quindi coetaneo. Era proprio lui a pilotare il velivolo, il suo Eurocopter AS350, quando nei pressi della città di Lanark, suo luogo natio, si verificò la tragedia. Era quasi giunto, riporta La Gazzetta dello Sport, alla piazzola d’atterraggio quando l’elicottero inizio bruschi movimenti. A riferire quanto accaduto David Lowrie, un vicino di casa del pilota scozzese che assistette inerme alla scena. L’uomo riferì di aver visto l’elicottero virare a destra, poi bruscamente a sinistra e quindi, entrato in una valle coperta di alberi scomparire dalla visuale. Ad oggi non si conoscono le cause per cui l’elicottero di McRae precipitò rovinosamente, neanche le indagini dell’Air Accidents Investigation Branch (AAIB) riuscirono a riscontrare eventuali problemi sul velivolo tali da condurre alla tragedia. Più che altro, riporta La Gazzetta dello Sport, si parlò del comportamento alla guida del pilota scozzese, ritenuto irragionevole e sconsiderato.

Sul motivo per il quale, invece, sia precipitato a 300km/h l’elicottero su cui viaggiava il campione di basket Kobe Bryant pare non ci siano molti dubbi. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, nel corso di una conferenza stampa, la polizia di Los Angeles ha affermato che il maltempo potrebbe aver determinato l’incidente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> E’ morto Kobe Bryant, fatale un incidente in elicottero: con lui anche la figlia

Kobe Bryant
Kobe Bryant (Getty Images)