MotoGP, secondo giorno di test a Sepang: dominio KTM con Pedrosa ed Espargaró

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:53

Il secondo giorno di test MotoGP in Malesia, svoltosi ieri, ha visto nuovamente al primo posto il collaudatore della KTM Dani Pedrosa seguito dal connazionale Pol Espargaró.

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa in sella alla KTM (Getty Images)

Dopo la prima giornata di test sulla pista di Sepang, in Malesia, ieri si è conclusa la seconda. Anche nel secondo giorno di shakedown, riservato a collaudatori e debuttanti, al primo posto si è piazzato Dani Pedrosa in sella alla KTM che ha conseguito il miglior tempo sul giro: 1:59.841. Dietro il pilota spagnolo si è piazzato il connazionale, pilota KTM, Pol Espargaró, anch’esso sceso sotto i due minuti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP, primo giorno di test in Malesia: domina Pedrosa sulla KTM

MotoGP, secondo giorno di test a Sepang: ancora Pedrosa al primo posto seguito dall’altra KTM di Pol Espargaró

Si avvicina l’inizio del Motomondiale con i test in Malesia sulla pista di Sepang dove hanno girato piloti, collaudatori e debuttanti nella MotoGP. Dopo il primo giorno di test, ieri si è svolta la seconda giornata di shakedown che ha visto nuovamente un grande Dani Pedrosa in sella alla KTM come collaudatore. Il pilota spagnolo ha conquistato nuovamente il miglior tempo girando in pista sotto i due minuti (1’59”841) così come il connazionale, anch’egli su KTM, Pol Espargaró (1’59”972). Al terzo posto, con un buon tempo il fratello del campione del mondo Marc Marquez, Alex, protagonista anche di un incidente. Non è ancora, invece, sceso in pista il tanto atteso Jorge Lorenzo approdato alla Yamaha come collaudatore, che dovrebbe esordire oggi durante la terza giornata di test in Malesia. Ecco la classifica di tutti i tempi della seconda giornata di shakedown, riportata dalla redazione di Sky Sport:

  1. Dani Pedrosa, KTM: 1’59”841 (50 giri)
  2. Pol Espargaró, KTM: 1’59”972 (43 giri)
  3. Alex Márquez, Honda: 2’00”270
  4. Miguel Oliveira, KTM: 2’00”695
  5. Michele Pirro, Ducati: 2’00”695
  6. Stefan Bradl, Honda: 2’00”749
  7. Brad Binder, KTM: 2’00”899
  8. Sylvain Guintoli, Suzuki: 2’01”125 (61 giri)
  9. Bradley Smith, Aprilia: 2’01”240
  10. Iker Lecuona, KTM: 2’01”946
  11. Yamaha Test 1: 2’02”7136
  12. Yamaha Test 3: 2’03”348
  13. Lorenzo Savadori, Aprilia: 2’03”606
  14. Yamaha Test 2

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP, calendario 2020: confermata la versione definitiva

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP, il duro attacco di West a Rossi e Marquez: “Vincono gare truccate”

Pol Espargarò
Pol Espargarò in sella alla KTM (Getty Images)