Formula 1, l’Ad di Silverstone ha pronta una novità: la proposta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:54
54

L’amministratore delegato del tracciato di Silverstone, Stuart Pringle, avrebbe proposto di correre su più layout le gare di Formula 1

Silverstone
Silverstone

L’attuale amministratore delegato di Silverstone, Stuart Pringle, avrebbe proposto di ospitare più gare sul tracciato della Gran Bretagna. L’evento, previsto per il 19 luglio, al momento è in forte dubbio per l’emergenza da coronavirus che sta colpendo tutto il mondo e che ha portato alla soppressione già del Wimbledon e del Goodwood Festival.

L’altra idea sarebbe anche quella di correre su diversi layout siccome Silverstone apre a questa possibilità. Si potrebbe girare anche in senso contrario a quello attuale anche se al momento manca la licenza FIA per farlo.

Silverstone, Pringle: “Vediamo cosa succederà nel prossimo mese”

“Tutto quello che ho fatto è stato dire alla Formula 1 che siamo pronti a lavorare con loro nel modo che ritengono migliore per il Campionato. La maggior parte delle squadre è a un passo dal circuito, così operativamente sarebbe molto facile ospitare diverse gare. Abbiamo un’infrastruttura fissa, le persone possono tornare a casa e dormire nei loro letti. Se possiamo aiutarli in questo modo sarei molto felice di farlo”, ha dichiarato Stuart Pringle a Sky Sports UK. Poi è tornato sulla possibilità di più gare: “Non è una sciocchezza. Non abbiamo una licenza per correre al contrario, ma questi sono tempi straordinari e penso che siano state prese decisioni straordinarie. Dobbiamo vedere cosa succede nel prossimo mese”.

LEGGI ANCHE—> McLaren, primi tagli per il coronavirus: Sainz e Norris si riducono l’ingaggio