Ciro Immobile e i motori: il mito Schumi e il brivido per il sorpasso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:23
54

Ciro Immobile ama la velocità: lo ha detto ai microfoni di Sky Sport, affermando la sua passione per i motori, per Schumacher e per la Ferrari.

Ciro Immobile motori
(Getty Images)

Ciro Immobile e i motori: una passione nata da piccolo, quando in tv ammirava le gesta di Schumacher a bordo della Ferrari, nonché i trionfi della Rossa in Formula 1.

Era l’epoca d’oro del Cavallino Rampante e il calciatore della Lazio ha raccontato di come rimpianga quel periodo, ma anche di come sia contento di questi tempi, dato che c’è comunque un’accesa competitività. “Tutto può cambiare da un momento all’altro. Grazie alle nuove tecnologie, le auto sembrano quasi volare e le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Amo il brivido del sorpasso”.

Così l’attaccante napoletano racconta la sua passione per la Formula 1 di oggi. Inoltre, ha parlato della possibilità di scendere in pista per un VirtualGP in compagnia dei veri piloti, tra cui Antonio Giovinazzi, con cui ha intrapreso da poco un rapporto di amicizia, seppur non avendo ancora avuto la possibilità di incontrarsi personalmente. Tuttavia, come sottolineato da Immobile, per ora i tempi sono ancora un po’ scarsi: “Ho fatto un basso 1:20 a Melbourne. Non sono ancora attrezzato per partecipare, magari la prossima volta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Coronavirus, Grealish rompe la quarantena e si schianta con l’auto (FOTO)

Ciro Immobile e i motori: la Ferrari di oggi

Ciro Immobile motori
(Getty Images)

Il bomber della Lazio, Ciro Immobile, racconta della sua passione per i motori in un’intervista rilasciata a Sky Sport: “Sono nato con il mito di Schumacher, lo seguivo da bambino, ho vissuto i tempi d’oro della Ferrari. Oggi mi piacerebbe vederla vincere un po’ di più, ma sono comunque contento, c’è molta competitività”.

Poi parla dei piloti attuali della Ferrari: “Stimo molto Leclerc, ma tra lui e Vettel scelgo Seb, non posso metterlo in panchina, è cinque volte campione mondiale. Piuttosto vado io in panchina”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, Leclerc trionfa in Australia… ma alla Playstation – VIDEO