Incidenti stradali, tornano le stragi del sabato sera: i dati del 23-24 maggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05

Con il primo weekend post lockdown, si torna a parlare di incidenti stradali e delle stragi del sabato sera. Sono tre le prime vittime rilevate dall’Asaps

incidenti stradali
Incidenti stradali, si torna a parlare delle stragi del sabato sera (Getty Images)

Da ormai 10 giorni, l’Italia è uscita ufficialmente dal lockdown. A seguito dei recenti numeri incoraggianti relativi al Coronavirus, il governo ha deciso di allentare le misure restrittive precedentemente imposte, dando ai cittadini la libertà di spostarsi. In attesa del via libera ai movimenti interregionali, non c’è più alcun limite all’interno della propria regione di residenza. Il primo weekend post lockdown è stato oggetto di varie discussioni per via del ritorno della movida.

Oltre alle tante polemiche relative ad assembramenti e distanze insufficienti tra persone, l’Asaps (Associazione amici sostenitori polizia stradale) ha lanciato un altro allarme: il ritorno delle stragi del sabato sera. Già nel primo fine settimana di libertà, ci sono stati ben cinque incidenti gravi registrati. Sarebbero 9 le vittime, di cui 3 persone hanno perso la vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Easyjet, licenziamenti in arrivo: i possibili esuberi della compagnia aerea

Incidenti stradali, il bilancio del primo weekend post lockdown

incidenti stradali
Il bilancio del primo weekend post lockdown (Getty Images)

Con il primo fine settimana di libertà, si torna purtroppo a parlare delle cosiddette stragi del sabato sera. Secondo quanto riportato dall’Asaps, sono stati registrati cinque incidenti gravi, con 9 vittime e 3 morti. Di questi, ben tre si sarebbero verificati nel centro Italia. In prevalenza, ad essere coinvolti risultano principalmente mezzi a quattro ruote, con un solo incidente in moto. È emerso che nessuna delle vittime fosse in stato di ebrezza, ma si sia trattato principalmente di sbandamenti e fuori strada.

I dati tornano a salire dopo uno stop di oltre due mesi. Le ultimi stragi del sabato sera, infatti, risalgono al weekend tra il 6 e l’8 marzo. Il lockdown, riporta l’Asaps, ha portato ad un azzeramento totale degli incidenti stradali nei weekend per tutto il mese di aprile e per le prime settimane di maggio. A poche ore dal secondo fine settimana post quarantena, la speranza è di non dover parlare nuovamente di incidenti legati alla movida.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Flixbus riparte il 3 giugno: le città collegate e le nuove norme sicurezza