“Vettel in Mercedes è un’ipotesi seria”, il team principal esce allo scoperto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:06
149

“Vettel in Mercedes è un’ipotesi seria”, il team principal esce allo scoperto. Non è ancora tramontata la possibilità di vedere dal 2021 il dream team con Lewis Hamilton

Vettel in Mercedes
“Vettel in Mercedes è un’ipotesi seria”, il team principal esce allo scoperto (Foto: Getty)

Il team principal della Mercedes Toto Wolff non ha escluso la possibilità di firmare un contratto con Sebastian Vettel se Lewis Hamilton o Valtteri Bottas dovessero lasciare le “Frecce d’argento” alla fine del 2020. Allo stesso tempo, Wolff ha però aggiunto che la priorità per lui rimane l’estensione dei contratti con i piloti attuali.

Penso che non possiamo immediatamente escludere dal nostro futuro un quattro volte campione del mondo“, ha detto il direttore della scuderia iridata durante un’intervista al sito della Formula 1.

Dovremmo considerare questa opzione. D’altra parte abbiamo un fantastico schieramento e sono molto contento sia dei nostri piloti che di George Russell.

Non si sa mai come si svilupperanno gli eventi. Uno dei nostri piloti potrebbe decidere di non voler più correre. Poi improvvisamente avremo un posto vacante, ed è per questo che non voglio dire a giugno che Sebastian non ha alcuna possibilità di passare da noi“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vettel in Mercedes: le previsioni di Ecclestone e Wolff sull’ex Ferrari

“Vettel in Mercedes è un’ipotesi seria”, Toto Wolff esce allo scoperto

Toto Wolff Sebastian Vettel
“Vettel in Mercedes è un’ipotesi seria”,Toto Wolff esce allo scoperto (Getty)

Toto Wolff poi prosegue: “In F1 le cose cambiano molto in fretta e spesso accadono eventi imprevisti, come il ritiro improvviso di Nico Rosberg. Questo è il motivo per cui ci lasciamo varie opzioni, ma, ovviamente, siamo concentrati sugli attuali piloti”. 

“Valtteri e Lewis ci lasciano completamente soddisfatti e anche George Russell sta crescendo in modo esponenziale con la Williams. Loro sono la nostra priorità”.

Poi il team principal Mercedes si sofferma sul mondiale che sta per cominciare dopo la pandemia di coronavirus: “L’affidabilità sarà decisiva. Le macchine torneranno in pista dopo l’Australia senza aver mai più girato sui banchi, sarà un test per tutti. Potremmo vedere delle prestazioni inattese”.

Tutti i fan si augurano che pur con qualche difficoltà il campionato possa aver inizio a luglio per porre fine ad un’astinenza senza precedenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vettel alla Mercedes, l’indizio di Toto Wolff sul futuro dell’ex Ferrari