MotoGP, Valentino Rossi ha deciso il suo futuro: l’annuncio dell’amico Uccio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:19

Vedremo ancora Valentino Rossi in MotoGP nel 2021. Le parole dell’amico Alessio ‘Uccio’ Salucci oggi sono molto chiare, anche se il contratto va ancora firmato.

Alessio Uccio Salucci
Alessio ‘Uccio’ Salucci rivela la scelta di Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi sembra destinato a correre in MotoGP anche nel 2021. Nonostante alcuni dubbi, la sensazione è il ritiro del nove volte campione del mondo verrà ancora rinviato.

Il team Petronas SRT è pronto ad accoglierlo, anche se vanno ancora definiti alcuni dettagli per perfezionare l’accordo. In particolare, serve un’intesa riguardante i tecnici che il Dottore intende portarsi nella nuova squadra. Entro l’inizio del campionato (19 luglio a Jerez) un’intesa dovrebbe essere raggiunta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valentino Rossi in Petronas, trattativa avviata: il silenzio prima della firma

MotoGP, Uccio rivela la scelta di Rossi

Valentino Rossi
Valentino Rossi verso il team Petronas SRT (Getty Images)

Alessio ‘Uccio’ Salucci è lo storico amico di Rossi, sempre al suo fianco da quando corre nel Motomondiale. Intervistato da Sky Sport MotoGP, ha confermato che Valentino è intenzionato a continuare a correre: “Ha l’atteggiamento di quello che vuole tutto fuorché smettere, questo ci fa molto piacere. È un trascinatore, è uno che tira avanti anche gli altri ragazzi, ha sempre una gran voglia, ci stupisce tutti. La nostra intenzione è molto probabilmente quella di andare avanti anche per il 2021”.

Salucci vede di buon occhio il trasferimento nel team Petronas SRT, che gli darebbe materiale ufficiale Yamaha per essere competitivo: “Non è una squadra ufficiale, ma avremo una moto factory. Sono strutturati molto bene, c’è la Yamaha a supportarci con la quale abbiamo un ottimo rapporto e molto probabilmente avremo Franco come compagno di squadra. Non è ancora tutto definito ma a fine mese, dovremmo esserci”.

A Uccio viene chiesto se per raggiungere l’accordo manchi solo la definizione degli uomini che approderanno con Valentino nella nuova squadra. Questa la sua replica: “Sinceramente, siamo allo step prima. Ne parleremo settimana prossima anche con Yamaha per capire come andare avanti, però della squadra non ne abbiamo parlato tanto perché Vale ci ha voluto pensare un po’ sul continuare o meno. Sicuramente andremo avanti e poi parleremo dei dettagli con Yamaha da qui ai prossimi dieci giorni”.

Insomma, sembra essere tutto apparecchiato per un’intesa che consentirà alla MotoGP di avere ancora in pista una leggenda del motociclismo. Nonostante i 40 anni superati, Rossi ha ancora voglia di gareggiare e di dimostrare che può ottenere buoni risultati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP, Dovizioso punta a spodestare Marquez: “Vietato sbagliare”