Viaggi in Aereo, rebus bagaglio a mano: le disposizioni dell’ultimo Dpcm

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11

Viaggi in aereo, arrivano nuove disposizioni per quanto riguarda il bagaglio a mano. Le regole puntano a limitare i contagi, ma già fanno discutere

viaggi aereo bagaglio mano
Viaggi in aereo, nuove disposizioni per il bagaglio a mano (Getty Images)

Il via libera agli spostamenti è ormai realtà. Dallo scorso 3 giugno, in Italia sono consentiti tutti i viaggi interregionali e, dal 15 giugno, anche diversi paesi europei riapriranno le loro frontiere. Le compagnie aeree si sono già adoperate per riprendere con i collegamenti nazionali ed internazionali, riservando offerte molto vantaggiose per incentivare la ripresa dei viaggi in aereo

In uno degli allegati presenti all’interno dell’ultimo Dpcm pubblicato in Gazzetta ufficiale, però, risultano alcune nuove disposizioni per quanto riguarda i viaggi in aereo. Tra queste, un punto riguarda il bagaglio a mano: dal 15 giugno, non sarà possibile portarlo in cabina. Al fine di limitare i contagi, le cappelliere dovranno rimanere vuote e tutte le valige dovranno essere riposte in stiva. Ci sono però ancora diversi dubbi su questa nuova regola, che sta facendo discutere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> EasyJet, tutto pronto per i voli in Italia e all’estero: date e tratte garantite

Viaggi in aereo, disposizioni sul bagaglio a mano: i dubbi

bagaglio mano viaggi aereo
Si potranno portare in cabina solamente zaini e borse (Getty Images)

L’ultimo Dpcm pubblicato in Gazzetta ufficiale presenta alcuni allegati tecnici che fanno parecchio discutere. Al fine di limitare il più possibile i contagi da Coronavirus, il Governo ha emanato alcune nuove disposizioni anche per quanto riguarda i viaggi in aereo. Tra queste, c’è il divieto di portare i bagagli a mano in cabina. La regola sta facendo parecchio discutere, in quanto non è chiara sotto diversi aspetti.

Innanzitutto, non ci sono stati chiarimenti circa le dimensioni massime del bagaglio a mano. Probabilmente, in questo senso, rimarranno in vigore le misure già presenti prima del lockdown. Dubbi anche sul come procedere nel caso non ci fosse più spazio in stiva. Infine, bisogna ancora capire come si dovranno comportare le compagnie low-cost, che già da tempo fanno pagare il bagaglio a mano in cabina. Rimane consentito portare a bordo piccole borse o zaini, da posizionare sotto il sedile.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Ryanair, al via i voli in Italia e all’estero: le migliori offerte low cost