BMW M5: la berlina da 600 cavalli, sportività e prestazioni al top (Foto)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:01

La casa tedesca Bmw ha presentato la sua nuova M5 accostandole le versioni BMW M5 Competition ed M550i xDRIVE Berlina. Grinta e classe allo stato puro.

Nuova Bmw M5
Nuova Bmw M5 (Foto: Bmw Press)

Bmw amplia quella che è divenuta una vera e propria gamma la M. La lettera che sta ad indicare Motorsport, ovvero la divisione sportiva della casa automobilistica tedesca fondata nel 1972. Ad essere state presentate sono le nuove versioni della Bmw M5, una berlina sportiva che rappresenta un connubio tra prestazioni molto elevate ed eleganza nelle linee. Sotto il cofano della nuova creatura della casa dall’Elica pulsa lo stesso motore della versione precedente da oltre 600 cavalli e 750 Nm di coppia in grado di spingere la M5 da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi ed a 200km/h in poco meno di 11.

Se i progettisti hanno lasciato invariata la potenza, notevole è il restyling per quanto riguarda l’aspetto estetico e degli interni che appaiono rinnovati e più grintosi.

Il prezzo per la M5 si aggira sui 120mila euro, mentre si parla di quasi 130mila per la Competition.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> BMW iX3, come sarà la prima elettrica del marchio tedesco

Bmw M5, tre versioni della berlina sportiva: stesso motore, ma con un design rinnovato

Nuova Bmw M5
Interni Nuova Bmw M5 (Foto: Bmw Press)

È aggressiva, dinamica. Ha delle linee nette e decise. Se si pensa ad un’auto prestante non può che venir in mente lei: la Bmw M5. La casa tedesca ora ne propone una nuova versione, ancora più potente, facendo qualcosa a cui da sempre è avvezza: migliorare un veicolo che già rasentava la perfezione. La nuova Bmw M5 coniuga due anime contrapposte: il comfort del modello con la sportività del ruggente pacchetto M. Un’armonia, anche nello stile, resa possibile grazie alla cura per il dettaglio.

La casa della doppia elica accosta alla sua nuova rivista nello stile BMW M5 altre due versioni, una più poderosa dell’altra: la BMW M5 Competition e la M550i xDRIVE Berlina. Scopriamole nel dettaglio.

Nuova BMW M5 Competition: potenza ed eleganza

Nuova Bmw M5 (Foto: Bmw Press)

Un restyling che però non ha stravolto di molto le linee, quello operato da Bmw nel caso della sua nuova BMW M5 Competition. A spiccare su tutti il frontale: un nuovo doppio rene con cornice in nero balza subito all’occhio, soprattutto grazie al dettaglio del logo M5 iper lucido applicato sulla mascherina. Bella anche di notte, grazie al sistema di illuminazione full led, pensato per offrire una visibilità perfetta al guidatore e strutturato in modo da esaltare le forme del veicolo.

Ai lati le condutture aerodinamiche aggiungono valore al carattere aggressivo, preminente ma non dominante perché la linea base è sempre quella di una confortevole berlina. Tuttavia è sulla parte posteriore che, alla Dottor Jekyll e Mr Hyde, si trasforma in una sportiva purosangue. Gruppi ottici avanguardistici ed il fascione sormontano i due terminali di scarico tipici della M, disvelando la sua vera natura.

L’abitacolo non è da meno: la pelle regna sovrana, i sedili posseggono numerose funzioni ed il logo M5 si illumina a sottolineare la caratura dell’auto che si sta guidando.

Il motore benzina è un TwinPower Turbo 8 cilindri e possiede, come se quanto detto non fosse già abbastanza, il motore più prestante sviluppato da BMW M GmbH per un’auto di serie. Nel suo cofano batte un cuore da 625 cavalli e grazie alla sua coppia da 750 Nm ha dei tempi di reazione da 0 a 100km orari degni di particolare attenzione: 3,3 secondi.

Nuova BMW M550i xDrive Berlina: lusso e grinta

Per quanto riguarda il design della Nuova BMW M550i xDrive Berlina, che anche in questo si presenta con linee accattivanti e rinnovate, è previsto un’esclusiva vernice Cerium Grey della calandra a doppio rene rinnovata, delle prese d’aria della nuova grembialatura anteriore, dei retrovisori esterni e della scritta della versione. L’abitacolo è stato dotato di sedili multifunzione M per il conducente ed il passeggero, un elegante volante in pelle ed il Control Display da 12,3 pollici. Tutto nell’ottica di rendere più confortevole ed unica l’esperienza di guida dell’auto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> BMW M5, la versione elettrica da 1.000 Cv: caratteristiche e autonomia