Monopattini a Roma, Salvini ironizza: “Servono più posti al pronto soccorso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:36

Il leader della Lega Matteo Salvini, intervenuto al Consiglio Regionale del Lazio, ha parlato del pericolo legato ai monopattini elettrici a Roma

monopattini elettrici roma salvini
Monopattini elettrici (Getty Images)

Dal post lockdown in poi, in tutta Italia c’è stato un vero e proprio boom di monopattini elettrici in circolazione. Il Bonus Mobilità, unito ai mezzi di trasporto pubblico a capienza ridotta, ha spinto migliaia di italiani ad investire nell’acquisto di veicoli green a zero emissioni. Molto diffusi anche i servizi a noleggio, che permettono con una tariffa oraria di girare comodamente in città.

Già da qualche giorno, però, la situazione sembra essere sfuggita di mano nelle grandi città. A Roma è ormai allarme monopattini elettrici, con decine di sinistri stradali causati dalla guida spericolata di alcune persone. Intervenuto poco fa in conferenza al Consiglio Regionale del Lazio, il leader della Lega Matteo Salvini ha parlato proprio di questo, facendo una battuta legata alla necessità di più posti al pronto soccorso per garantire questo tipo di mobilità sostenibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, è allarme monopattini: sale il numero di incidenti per guida spericolata

Salvini: “Monopattini elettrici a Roma? Servono più posti in pronto soccorso”

monopattini elettrici salvini
Monopattini elettrici a Roma, arriva l’accusa di Salvini (Getty Images)

Nelle ultime settimane, numerose segnalazioni parlano di sinistri stradali causati dalla guida spericolata dei monopattini elettrici nelle principali città d’Italia. A Roma, la situazione sta degenerando, e ogni giorno si parla di nuovi episodi di questa matrice. Il leader della Lega Matteo Salvini ne ha parlato al Consiglio Regionale del Lazio, facendo una critica alla gestione dell’attuale governo. “Se vai in giro a Roma coi monopattini elettrici, c’è bisogno dei posti in pronto soccorso che hanno chiuso” ha ironizzato l’ex vice presidente del Consiglio.

L’attacco alla politica di Conte è arrivato in seguito alla bocciatura di tre emendamenti, che volevano favorire il settore auto e i posti di lavoro ad esso collegati. “Il governo attuale si trova su Marte” ha accusato il leader della Lega: “Si pensa più ai monopattini e alla mobilità sostenibile che a cose ben più importanti ed urgenti“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Monopattini, cresce l’uso grazie agli incentivi: quali rischi per la sicurezza