Audi A-Head, Buffa presenta il marchio e la sua visione di futuro – Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:12
20

Audi A-Head, il video con Federico Buffa realizzato dalla casa tedesca per raccontare la sua idea di futuro dopo la presentazione della A3 Sportback

Buffa racconta Audi A-Head: il marchio e la sua visione di futuro - Video
Buffa racconta Audi A-Head: il marchio e la sua visione di futuro – Video

La nuova Audi A3 Sportback testimonia la risposta del marchio tedesco al mondo che cambia. E’ una visione, un manifesto, il racconto di un progetto di fusione tra progresso e bellezza. La quarta generazione della sportiva iconica unisce allo stile e alla velocità uno standard elevato di sicurezza, la garanzia di avanguardia tecnologia in fatto di digitalizzazione e connessione, un design senza dubbio avveniristico.

Il futuro, promette Audi sul suo sito ufficiale, merita di essere immaginato. La casa tedesca indirizza lo sguardo verso l’accettazione di una nuova normalità, verso un cambio di passo. E insieme guida l’accelerazione verso un futuro che va prima immaginato, poi costruito con il contributo di tutti. Il racconto di questa visione, sintetizzata nel titolo-slogan A-Head, che vuol dire avanti ma si può interpretare anche come la fusione di A(udi) e Testa (Head), è affidato a Federico Buffa.

Leggi anche – Audi Q5, presentato il nuovo SUV: i dettagli e le novità – FOTO

Il video A-Head con Federico Buffa

Una fase di crisi, di shock come la pandemia da coronavirus, può diventare un’occasione per vedere nuove opportunità, per accettare nuove sfide, per invertire l’ottica di fronte ai problemi di ogni giorno. Con una parola molto di moda negli ultimi tempi, si parla del concetto di resilienza, di abbandonare la cultura degli alibi come suggeriva un grande allenatore-filosofo di pallavolo, Julio Velasco, che ha forgiato la nazionale italiana più forte di tutti i tempi nella storia del volley.

Con Federico Buffa, prende voce tutta Audi che suggerisce di guardare il futuro con occhi nuovi. Una lezione che ha permesso all’uomo di avanzare, di produrre i grandi salti del progresso dopo le crisi.

Leggi anche – Ford Mustang Mach 1, la pista chiama e il V8 risponde alla grande [VIDEO]