Harley-Davidson, la crisi prosegue: la stima sui possibili licenziamenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:27

Harley-Davidson si trova ancora in alto mare dal punto di vista economico a causa della crisi generata dal Covid-19: la stima sui possibili licenziamenti.

Harley-Davidson
(Foto: Wheelsage)

Harley-Davidson si ritrova a fare i conti con una crisi economica senza precedenti, a causa del negativo andamento del mercato moto generato dallo scoppio della pandemia Covid-19. Proprio per far fronte a questa situazione, la Casa di Milwaukee ha annunciato un grosso taglio al personale. Questo provvedimento ha innescato altresì le dimissioni del direttore finanziario, John Olin, dopo ben 17 anni di carriera trascorsi nella storica azienda delle due ruote. Posizione che è stata assegnata ad interim al tesoriere della società, Darrel Thomas.

Sono tutti provvedimenti presi in considerazione della nuova strategia del marchio statunitense voluta dall’amministratore delegato Jochen Zeitz, che ha preso il posto di Matt Levatich lo scorso febbraio. “Sono necessari cambiamenti importanti. Dobbiamo dirigerci in nuove direzioni“. Queste le parole del CEO in occasione del lancio del piano quinquennale The Rewire a maggio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Harley-Davidson “Mugello”, un tributo allo storico circuito di MotoGP

Crisi Harley-Davidson, la stima sui possibili licenziamenti

Harley-Davidson
(Foto: Wheelsage)

Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, a perdere il proprio posto di lavoro sarebbero ben 700 dipendenti, collocati tra i sette stabilimenti sparsi nel mondo, tra Brasile, Australia, Thailandia, India e, ovviamente, Stati Uniti. Nei mesi passati erano già stati annunciati 140 licenziamenti nelle fabbriche in Wisconsin e Pennsylvania, ma nulla ancora è trapelato circa quali saranno i posti di lavoro ad essere tagliati nella circostanza attuale.

Difficoltà economiche che erano già emerse ad inizio anno, quando venne presentato il bilancio del 2019. In particolare, il rapporto evidenziò numeri impietosi per Harley-Davidson, che causarono il cambio al vertice, con il subentro di Zeitz a Levatich.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Harley-Davidson, nuovo sistema di bilanciamento: il brevetto anti-caduta