Vettel, il ritorno in Red Bull ipotesi concreta: c’è il via libera, l’indiscrezione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:55

Sebastian Vettel potrebbe clamorosamente fare ritorno in Red Bull. C’è il via libera dai piani alti: l’indiscrezione di mercato.

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel all’Hungaroring (Getty Images)

Sebastian Vettel potrebbe fare ritorno al team che lo ha visto consacrarsi tra i più grandi di sempre della Formula 1. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il tedesco potrebbe passare alla Red Bull nel 2021. A dare il via libera a Helmut Marko, ci avrebbero pensato direttamente i piani alti della scuderia.

Una voce di mercato che avrebbe del clamoroso, soprattutto alla luce delle recenti smentite provenienti direttamente da Horner e Marko. Quest’ultimo aveva infatti dichiarato di essere contento dei due attuali piloti, Max Verstappen e Alexander Albon, escludendo l’eventualità a priori. Ma intanto, le strade che potrebbe prendere il quattro volte campione mondiale di F1 sarebbero due al momento: Racing Point, nonché futura Aston Martin dall’anno prossimo e, per l’appunto, Red Bull.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> F1 Ungheria, pagelle qualifiche: Hamilton cannibale, Ferrari meno peggio

Sebastian Vettel, possibile un clamoroso ritorno in Red Bull

Sebastian Vettel
(Getty Images)

L’indiscrezione, proveniente dalla Germania e riportata da Autosprint, vedrebbe quindi plausibile il ritorno di Vettel alla Red Bull, nonostante le smentite dei due vertici Helmut Marko e Christian Horner. In particolare, il numero uno della scuderia, Dieter Mateschitz, avrebbe chiesto proprio al consigliere austriaco di intavolare una trattativa con il pilota di Heppenheim per riportarlo a “casa”.

Uno dei possibili motivi risiederebbe nelle prestazioni poco convincenti di Albon, che alle qualifiche per il GP d’Ungheria è andato fuori addirittura dal Q3. Se dovesse continuare così, potrebbe costituire un problema per l’intero team che vedrebbe perdere punti importanti per il campionato costruttori. Vettel, a questo proposito, potrebbe essere il candidato ideale per il posto da affiancare a Max Verstappen.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1 GP Ungheria, Verstappen deluso dalla Red Bull: “Qualcosa non funziona”