“Verstappen come Senna e Schumacher”: l’opinione di un ex campione di F1

Max Verstappen è l’assoluto leader del team Red Bull di Formula 1 negli ultimi due anni. Un ex pilota lo ha elogiato in maniera importante.

Max Verstappen
Max Verstappen (Getty Images)

Non ci sono dubbi sul valore di Max Verstappen, pilota che in Formula 1 ha fatto vedere grandi cose fin dagli esordi. Sicuramente è uno destinato a vincere il titolo.

Un peccato il fatto che non disponga di una monoposto che gli permetta di lottare costantemente con Lewis Hamilton. Vedremmo delle belle battaglie. La Red Bull deve ancora lavorare per raggiungere il livello della Mercedes e consentire al driver olandese di puntare al Mondiale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Briatore, le condizioni: l’imprenditore smentisce contagio da Covid-19

F1, Button elogia Verstappen

Verstappen
Max Verstappen, pilota della Red Bull (Getty Images)

Jenson Button, campione del mondo di Formula 1 nel 2009, ha speso parole di grande elogio per Verstappen in occasione del podcast Fastlane: “Paragonando le prestazioni di Max a quelle dei suoi compagni nelle ultime due stagioni, va detto che li ha praticamente annichiliti. Non notavo una tale superiorità nel motorsport da molto tempo. Penso che si debba tornare indietro a Michael Schumacher e ad Ayrton Senna per trovare distacchi del genere. Max sta facendo un grande lavoro, però Red Bull di fatto corre con una macchina sola e dunque ha uno svantaggio”.

Un paragone importante quello di Button, che accosta Verstappen a due leggende come Michael Schumacher e Ayrton Senna per come sta sconfiggendo nettamente i suoi teammate ultimamente. Effettivamente il figlio d’arte non sta avendo grandi rivali in Red Bull, dopo l’addio di Daniel Ricciardo.

Nel 2019 è stato promosso Pierre Gasly dalla Toro Rosso, ma i risultati sono stati deludenti e a campionato in corso è stato retrocesso e rimpiazzato da Alexander Albon. Pure quest’ultimo, confermato per il 2020, non si sta rivelando all’altezza di Max. Già circolavano voci su una possibile nuova promozione di Gasly, che invece si sta rilanciando in questo campionato di F1.

Non sono mancati i rumors su un ipotetico ritorno di Sebastian Vettel in Red Bull, un’operazione che avrebbe del clamoroso. Il pilota tedesco lascerà la Ferrari a fine anno e non ha ancora firmato per nessun team. Tuttavia, un ritorno a Milton Keynes è stato smentito dai vertici della scuderia anglo-austriaca. La soluzione più probabile sembra un trasferimento alla Racing Point, futura Aston Martin.

LEGGI ANCHE -> Messi vuole lasciare Barcellona: Mercedes e Honda lo “chiamano”