BMW M5, la nuova generazione sarà elettrica: potenza e autonomia

La nuova BMW M5, attesa per il 2024, sarà anche full electric, avrà 1000 cavalli e consentirà un’autonomia di 700 km.

BMW M5, la nuova generazione sarà elettrica e avrà 1000 cavalli
BMW M5, la nuova generazione sarà elettrica e avrà 1000 cavalli (Davide Montella)

Secondo le indiscrezioni riportate su Car Magazine, BMW è in procinto di sferrare la sua offensiva nel segmento delle berline sportive, apprestandosi a lanciare nel 2024 la nuova generazione di M5, che subirà cambiamenti radicali rispetto all’attuale F90. La nuova BMW M5 abbandonerà il poderoso 4.4 litri V8 biturbo da 600 cavalli e 720 Nm di coppia per approdare ad unità totalmente elettrificate o nella variante ibrida plug-in. Attraverso l’utilizzo, in questo caso, del medesimo propulsore di cui è dotata la X8 M. Un propulsore V8 a benzina, affiancato da motori elettrici in grado di sprigionare la ragguardevole potenza di 750 cavalli e 737 Nm di coppia distribuiti, attraverso un’evoluta gestione elettronica, sulle quattro ruote grazie all’avanzato sistema di trazione integrale, xDrive.

BMW M5, la futura generazione sarà anche full-electric

Saranno forse in tanti a storcere il naso, ma nell’era della transizione energetica, anche un Marchio Premium come BMW, di indole notoriamente sportiva, non poteva non affrontare a viso aperto il cambiamento. La super berlina farà uso di un powertrain ad emissioni zero, grazie al lavoro svolto da 3 motori elettrici, due sull’asse posteriore, da 250 kw ciascuno, e uno sull’asse anteriore della medesima potenza. Per una portata di fuoco totale di 750 KW (circa 1000 cavalli), un’autonomia di 700 km e un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli 2,9 secondi.

Potrebbe interessarti – Samsung una batteria al litio monstre per una nave

“La divisione M del Marchio BMW è giunta in leggero ritardo nel campo di battaglia dell’elettrico e della guida autonoma – questo il commento di un membro del Team ricerca e sviluppo della divisione M – ma il vero vantaggio nella competizione mondiale è rappresentato dalla nostra capacità di produrre veicoli con caratteristiche uniche in termini di handling, tenuta di strada e piacevolezza di guida”

Leggi ancheVolkswagen ID.4, tutto sul nuovo Suv elettrico