GP Russia, Vettel torna sull’incidente: “Pista differente dalle libere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:23

Al termine delle qualifiche il pilota tedesco della Ferrari Sebastian Vettel è tornato sull’incidente che ha causato la bandiera rossa in Q2

sebastian Vettel
La vettura danneggiata di Sebastian Vettel (Getty Images)

Sessione di qualifiche sfortunata per Sebastian Vettel, terminata ancora una volta in Q2 a causa di un incidente che gli ha causato la rottura dell’ala anteriore, provocando così la bandiera rossa due minuti prima del termine. Fortunatamente illeso il pilota tedesco, che ha rischiato di colpire anche il suo compagno di squadra Charles Leclerc.

“Quando sono andato a sbattere stavo spingendo al limite la vettura perchè volevo migliorare il mio tempo, ha detto il numero 5 del team di Maranello in conferenza stampa – il primo settore non era stato buono e quindi volevo migliorare. Forse ho esagerato, avevo già sbagliato in curva 2 e l’ho rifatto in curva 4. Non sono riuscito a controllare la macchina per evitare l’impatto. La pista era assai differente da come l’ho trovata durante le prove libere, per questo ho faticato un po’ di più. Mi dispiace soprattutto per i meccanici che dovranno fare altro lavoro extra, ma fortunatamente la vettura si può riparare.”

LEGGI ANCHE – MotoGP Catalogna, Dovizioso affranto: “Situazione pesante, vi spiego il motivo”

GP Russia, la griglia di partenza: male Vettel e Leclerc

Record per Bottas e Ricciardo, affondano le Ferrari
Il pilota della Ferrari Charles Leclerc al GP Russia (Getty Images)

Ecco la griglia di partenza del GP di Sochi, che inizierà domani domenica 27 settembre alle ore 13.10 italiane:

Hamilton (Mercedes)
Verstappen (Red Bull)
Bottas (Mercedes)
Perez (Racing Point)
Ricciardo (Renault)
Sainz jr (McLaren)
Ocon (Renault)
Norris (McLaren)
Gasly (AlphaTauri)
Albon (Red Bull)
Leclerc (Ferrari)
Kvyat (AlphaTauri)
Stroll (Racing Point)
Russell (Williams)
Vettel (Ferrari)
Grosjean (Haas)
Giovinazzi (Alfa Romeo Racing)
Magnussen (Haas)
Latifi (Williams)
Raikkonen (Alfa Romeo Racing)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Hamilton, pole confermata nel GP Russia: “Difficile vincere la Gara”