Carlos Sainz in Ferrari, la sorprendente reazione all’ironia sui social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:47

Carlos Sainz ha commentato i meme e le foto ironiche diffuse sui social a proposito del suo passaggio in Ferrari dalla prossima stagione

Carlos Sainz in Ferrari, la sorprendente reazione all'ironia sui social
Carlos Sainz in Ferrari, la sorprendente reazione all’ironia sui social

Il passaggio di Carlos Sainz in Ferrari per la prossima stagione è oggetto di una crescente ironia sui social. La McLaren, infatti, attuale scuderia dello spagnolo, sta vivendo la sua stagione migliore dopo il rientro nel circus mentre la scuderia di Maranello affonda in una crisi legata a una cospicua perdita di competitività della power unit.

Con il Cavallino al sesto posto nel Mondiale costruttori, trainato soprattutto da Charles Leclerc, molti appassionati sui social hanno pubblicato immagini, gif animate e meme che ironizzano sulla decisione di Sainz di lasciare ora la McLaren.

Sainz, però, non se ne preoccupa e non mostra segni di astio verso questi commenti così diffusi nelle ultime settimane. “Onestamente, possono ridere quanto voglionoha detto lo spagnolo alla rivista Autosport.

Leggi anche – Sainz alla Ferrari, le origini della trattativa: Brown rivela il retroscena

Carlos Sainz alla Ferrari: “I tifosi sono divertenti”

Carlos Sainz alla Ferrari: "I tifosi sono divertenti"
Carlos Sainz alla Ferrari: “I tifosi sono divertenti”

Le persone hanno molto tempo libero e tirano fuori alcune idee simpatiche. Ammetto che qualche volta ci rido su anche io” ha spiegato Sainz, la cui natura alla mano è emersa anche nelle due stagioni della serie Netflix “Drive to Survive” dedicata proprio alle ultime due stagioni della Formula 1.

Quando scherzano su di me, o sui piloti, sono il primo a riderne. Mi piacciono. Non vuol che abbiano ragione, o che abbiano torto. Penso che siano divertenti e basta. E immagino che sia appunto quel che vogliono essere. Perciò ben vengano“.

Leggi anche – Carlos Sainz gasa i tifosi della Ferrari: “Farò festa con voi, l’anno prossimo”