Skoda Sound Analyzer, intelligenza artificiale per l’Auto: come funziona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29

Skoda Sound Analyzer, intelligenza artificiale per l’Auto: come funziona il nuovo sistema in grado di percepire i problemi semplicemente dal suono

Skoda Sound Analyzer
Sound Analyzer Skoda, intelligenza artificiale per l’Auto: come funziona (Foto: Facebook)

Skoda Auto sta sperimentando una nuova app per smartphone chiamata “Sound Analyzer” che utilizza l’intelligenza artificiale per identificare in modo rapido e preciso le necessità della nostra vettura.

Il programma dell’app registra i rumori prodotti dai rispettivi veicoli quando sono in funzione e li confronta con i modelli sonori memorizzati. In caso di discrepanze viene messo all’opera un algoritmo per determinare quali sono i problemi e come possono essere risolti.

Skoda afferma che questo è il modo in cui l’intelligenza artificiale può aiutare a rendere più efficiente la manutenzione del veicolo e a ridurre il tempo che un’auto trascorre in garage. L’app è stata testata in 14 paesi tra cui Germania, Russia, Austria e Francia, da giugno 2019, con un totale di 245 concessionari del marchio che hanno preso parte al progetto pilota.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Skoda, arriva Enyaq: il primo Suv elettrico della casa. I dettagli

Skoda Sound Analyzer, intelligenza artificiale per l’Auto: riconosce i problemi dal suono

Skoda Sound Analyzer
Skoda Sound Analyzer, intelligenza artificiale per scovare i problemi dell’Auto (Foto: Facebook)

Le case automobilistiche affermano che l’app è già in grado di riconoscere dieci schemi con una precisione di oltre il 90%. Tra questi troviamo il sistema di sterzo, il compressore dell’aria condizionata e le frizioni nel cambio a innesto diretto. È stato impostato per riconoscere anche altri schemi sonori per ulteriori problemi, che sono ancora in fase di sperimentazione.

La base tecnica per Sound Analyzer è fornita dagli algoritmi di rete neurale. L’app converte prima il file audio del suono del veicolo in corsa in uno spettrogramma che rappresenta visivamente i segnali acustici. Quindi, utilizzando l’AI, questa rappresentazione viene confrontata con le registrazioni presenti nell’archivio per identificare le varianze. A questo punto vengono emesse le potenziali necessità di imminenti manutenzioni o riparazioni in base a schemi predeterminati.

A confermare la bontà del progetto è lo stesso responsabile del servizio post vendita del marchio, Stanislav Pekar.

Sound Analyzer è un ottimo esempio delle nuove opportunità che la digitalizzazione in Skoda può creare, anche in termini di assistenza costante dopo l’acquisto del veicolo“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amazon Alexa, le due nuove funzioni per sfidare Android Auto