Auto elettriche, Foxconn dalla Apple alle batterie innovative: il piano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:37
11

Foxconn è il principale fornitore di Apple, che però ha nel mirino l’automotive, per migliorare batterie e servizi delle auto elettriche.

Auto elettriche
(Foto: Getty)

Foxconn è una società operante nell’ambito smartphone attualmente, che vanta una collaborazione di successo con Apple. Tuttavia, vorrebbe ampliare il proprio raggio d’azione anche verso l’automotive. In particolare, sarebbe proprio interesse immettersi nel campo delle auto elettriche, avendo annunciato di avere in mente piani rivoluzionari per l’intero settore.

Come riporta Insideevs, l’azienda di Taiwan avrebbe l’intenzione di diventare un forte partner delle Case automobilistiche, riuscendo a fornire il 10% dell’ammontare complessivo di servizi e componenti tra il 2025 e il 2027.

Nel dettaglio, la promessa del colosso asiatico riguarda principalmente l’annosa questione delle batterie, nonché lo sviluppo di appositi software per le auto a zero emissioni. Intanto, avrebbe già stipulato un’intesa con FCA, allo scopo di creare una joint venture destinata alla produzione di veicoli elettrici in Cina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Auto elettriche, ricarica in marcia: il progetto delle strade wireless

Foxconn, i piani per le auto elettriche: obiettivo rivoluzionare il settore

Auto elettriche
(Foto: Getty)

Il piano d’alleanza tra Foxconn e FCA avrebbe come obiettivo principale quella di creare una gamma di auto elettriche dotate di tecnologie all’avanguardia, specialmente per quanto riguarda i servizi.

Un obiettivo che può diventare realtà, grazie allo sviluppo, già iniziato, di un software open source, accessibile a più clienti, dal nome “MIH Open Platform“. Tale piattaforma servirà ai costruttori per accelerare le fasi iniziali per i veicoli EV, nonché riuscire a fornire una specie di sistema operativo per le vetture ecologiche, analogamente a iOS e Android per gli smartphone.

Tuttavia, il gran lavoro che sta svolgendo l’azienda non si limita soltanto a questo. Infatti, Foxconn ha comunicato che i propri tecnici sono al lavoro su una batteria allo stato solido, la quale dovrebbe essere pronta entro il 2024. Una soluzione che potrebbe rappresentare un punto di svolta per il settore delle elettriche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Audi, nuovo progetto per ridurre le emissioni: la CO2 diventa roccia