F1, Mazepin in Haas: le voci sulla possibile coppia di piloti per il 2021

In F1, il team Haas sarebbe vicinissima alla firma del pilota russo di Formula 2 Nikita Mazepin, dando forma alla nuova coppia per il 2021.

F1 Haas
(Foto: Getty)

Dopo i rumours dell’ultimo periodo, arriva un ulteriore conferma. Stando a quanto riportato da Motorsport.com, Haas sarebbe vicina ad ingaggiare Nikita Mazepin, talento del campionato automobilistico cadetto. Una scelta alimentata inizialmente dalle voci che vedevano un possibile acquisto del team statunitense da parte del padre del pilota russo, Dmitry Mazepin, ma che si sono dissolte non appena i vertici della scuderia hanno smentito il tutto.

Infatti, i motivi che porterebbero il 21enne a firmare con Haas riguarderebbero il ventaglio di scelte che il team ha in mano, dopo che hanno deciso di non proseguire più i rapporti con Magnussen e Grosjean. Uno dei possibili candidati era inizialmente Sergio Perez, lasciato a piedi dalla Racing Point, ma che invece, al momento, sembrerebbe più intenzionato a passare alla Williams prendendo il posto di George Russell, considerato sacrificabile dalla squadra inglese.

Per quanto riguarda il possibile compagno di squadra di Mazepin, Gunther Steiner non ha negato l’interesse nei confronti di Mick Schumacher.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Formula 1, la Haas a Mazepin: la risposta del team

F1, Mazepin in Haas: le indiscrezioni su Mick Schumacher come possibile compagno

Nikita Mazepin
(Foto: Getty)

Haas quindi potrebbe già essersi garantita la nuova coppia di piloti per il prossimo anno. Con la firma di Mazepin messa in standby, fino a che non verrà rilasciata la super licenza al russo, la stessa scuderia sarebbe altrettanto vicina alla firma di Mick Schumacher, figlio del leggendario Michael, recentemente accostato a Haas e Alfa Romeo per il grande salto in Formula 1.

Una decisione, questa, che darebbe seguito alla collaborazione tra il team e la Ferrari, assicurandosi piloti provenienti dall’Academy di Maranello, e dunque di sicura prospettiva.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Mick Schumacher nuova chance in Formula 1 nel 2020: scelto il GP