Hamilton, il rinnovo non arriva: Wolff svela il bizzarro motivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:10

Lewis Hamilton viaggia verso il titolo iridato, ma il rinnovo del contratto non arriva: Wolff svela il motivo del ritardo

hamilton rinnovo
Hamilton (Getty Images)

L’uomo dei record è pronto a brindare al suo mondiale numero 7, il quarto consecutivo. Lewis Hamilton ha già dimostrato di non aver voglia di alzare il piede dall’acceleratore e continua la sua marcia trionfale alla guida dell’imbattibile Mercedes. Sono già sette le vittorie in stagione, con otto pole position e un vantaggio sul compagno di scuderia Bottas di sessantanove punti a sei gare dalla conclusione. Tutto lascia presuppore che il titolo iridato vada proprio al pilota britannico che però vede il suo contratto con la Mercedes in scadenza proprio a fine 2020. Il tempo stringe ma il rinnovo tarda ancora ad arrivare, anche se niente lascia pensare ad una clamorosa separazione per il 2021. Ed allora?

LEGGI ANCHE >>> Schumacher o Hamilton, per Berger il migliore è un altro

Rinnovo Hamilton, Wolff svela: “Non c’è tempo per parlarne”

hamilton wolff
Hamilton con Wolff e Bottas (Getty Images)

A poco più di due mesi dalla scadenza del contratto, il rinnovo di Lewis Hamilton con la Mercedes non è ancora arrivato. Nessuna preoccupazione però per il direttore esecutivo Toto Wolff che assicura che la volontà della scuderia è continuare con il miglior pilota al mondo e quella di Hamilton è andare avanti con la migliore macchina del momento.

Cos’è allora che allontana ancora il nuovo accordo. E’ lo stesso Wolff a definire il motivo del  ritardo nel rinnovo di Hamilton “assurdo”. In alcune dichiarazioni riportate da formel1.de, infatti, il manager austriaco svela: “Potrà sembrare assurdo, ma non abbiamo il tempo di sederci per parlarne”.

Del resto, complice il via ritardato per il coronavirus, il Mondiale di Formula 1 quest’anno è quanto mai concentrato con non più di una settimana di pausa tra un Gp e l’altro e spesso due gare consecutive. Così, per la Mercedes ed Hamilton non è arrivato ancora il momento della fumata bianca anche se lo stesso Wolff si dice tranquillo: “Lewis vuole la Mercedes e la Mercede vuole Hamilton”. Insomma, il matrimonio si farà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Hamilton, foratura con la sua Mercedes EQC: le foto sui social