F1, Lance Stroll debilitato dal Covid: le condizioni del pilota

F1, Lance Stroll debilitato dal Covid: “Non è ancora al 100%”. Il pilota canadese si era contagiato nel Gran Premio del Nurburgring ed è tornato in pista non in perfette condizioni

Stroll
F1, Lance Stroll debilitato dal Covid: le condizioni del pilota (Foto: Getty)

Il coronavirus per ora ha contagiato pochi piloti in Formula 1 in questa insolita stagione 2021. L’unica scuderia che ha dovuto rinunciare ai suoi alfieri è stata la Racing Point, prima con Sergio Perez a Silverstone e poi con Lance Stroll al Nurburgring. Proprio quest’ultimo, nonostante sia passato ormai un mese, non si sente ancora al 100% dal punto di vista fisico. Secondo quanto riportato dal team anglo-canadese, proprio il giovane figlio del proprietario è stato colpito con sintomi piuttosto pesanti che non gli hanno permesso di esprimersi al meglio nelle ultime due gare.

Penso che il Covid lo abbia messo K.O. e non lo avevamo previsto. Abbiamo studiato il tempo necessario per riprendersi dal virus ma Lance ha bisogno ancora di un pizzico di pazienza per tornare al top“, ha dichiarato Andrew Green, direttore tecnico della Racing Point.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Hamilton vince anche sui social: quanto può valere un suo post Instagram

F1, Lance Stroll debilitato dal Covid: “Non è ancora al 100%”

Stroll Racing Point
F1, Lance Stroll debilitato dal Covid: le condizioni del pilota (Foto: Getty)

Rispetto al tredicesimo posto di Imola (dopo il ritiro a Portimao), il podio di Monza sembra lontano anni luce. Un’involuzione troppo brutta per essere vera e giustificata appunto da condizioni fisiche non ottimali.

Andrew Green è convinto che la luce in fondo al tunnel sia vicina: “Stiamo lavorando sulla mancanza di fiducia che sta scaturendo da questi risultati ma siamo sicuri che già in turchia vedremo un’inversione di tendenza”. Negli ultimi cinque GP Stroll non è andato a punti, vedendo il compagno di squadra staccarlo in classifica di ben 25 punti (82 a 57). Nonostante questo Perez non ha rinnovato il suo contratto per il 2021, avvicinandosi nelle ultime settimane alla Red Bull, in un testa a testa con Hulkenberg.

Secondo la Racing Point la Turchia potrebbe rappresentare finalmente il ritorno del vero Stroll, alla ricerca di un risultato tra i primi 10 per scacciare ombre fisiche e mentali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1, Toto Wolff esalta Verstappen: il complimento non passa inosservato