Mascherina in Auto: le regole previste per i non conviventi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:25

Il nuovo DPCM approvato recentemente dal governo impone regole ben precise per gli spostamenti in auto. Ecco cosa è necessario fare per non incorrere in sanzioni.

mascherina in auto
Auto con mascherina (Foto: Getty Images)

Ormai da qualche giorno è in vigore il nuovo DPCM, che ha suddiviso l’Italia in tre differenti zone con misure che diventano via via più restrittive a seconda della diffusione dei contagi. L’attenzione da parte di tutti deve quindi diventare più forte, anche quando ci si trova a spostare con la propria auto. Qui, infatti, sono state stabilite regole ben precise da seguire durante gli spostamenti.

È bene quindi ricordarle per non incorrere in sanzioni: i controlli, soprattutto nelle zone rosse in cui è necessario muoversi solo per motivi di estrema necessità e di lavoro, diventano infatti più rigorosi. Non ci sono problemi nei viaggi con persone non conviventi (quindi amici e colleghi), anche se sarebbe bene limitarli. Ma in questo caso sono previste norme ben precise.

Mascherina in auto

Mascherine in Auto (Foto: Getty)Potrebbe interessarti – Nuovo DPCM, mascherina su Scooter e moto: quando bisogna indossarla

Mascherina in Auto: le regole da rispettare nei viaggi in auto

In una stessa vettura possono viaggiare anche persone non conviventi ma con due obblighi: indossare tutti la mascherina oppure restare distanziati con il posto vicino al conducente libero e gli altri occupanti posizionati nel sedile posteriore vicini ai finestrini con lo spazio centrale, quindi, vuoto. Un legame di parentela, se non unito a una convivenza,  non può essere quindi ritenuto sufficiente per evitare di indossare la mascherina in auto.

Da questi obblighi possono, quindi essere esentate solo le persone che fanno parte di uno stesso nucleo familiare o condividono una stessa abitazione

Le regole non cambiano poi molto per chi invece preferisce spostarsi in moto. In questo caso, infatti, mascherina obbligatoria per tutti sotto il casco e si può portare un passeggero solo se convivente. Per chi invece preferisce biciclette e monopattini, sarà necessario essere sempre soli e con la mascherina, tranne i bimbi sul seggiolino, trasportati da fratelli, sorelle e genitori.

Soprattutto nelle grandi città i taxi e le auto noleggio con conducente (Ncc)  continuano ovviamente a viaggiare, ma per chi sceglie di utilizzarli non sarà possibile stare sul sedile anteriore, al fianco di chi guida. La mascherina diventa obbligatoria. L’unica alternativa può essere data dalla presenza di un divisorio in plexiglass tra i posti anteriori e il resto dell’abitacolo.

Potrebbe interessarti – Nuovo DPCM, mascherina in Auto: quando bisogna indossarla