Roma, gara di Auto clandestina termina con un incidente: la ricostruzione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Una gara clandestina tra auto, ingaggiata nel quartiere Talenti a Roma, è terminata con uno schianto: fortunatamente non ci sarebbero stati feriti gravi.

Corsa auto clandestine
(OranFire Blade da Pixabay)

Roma, quartiere Talenti. È la notte del 21 gennaio scorso quando i residenti si affacciano alle loro finestre dopo aver sentito un fragoroso boato. Si trattava di un’auto che percorreva la via Ugo Ojetti a folle velocità andatasi a schiantare contro alcuni veicoli in sosta. Pare, riporta Il Corriere della Sera, che l’incidente sarebbe accaduto durante una corsa clandestina notata anche dagli abitanti del quartiere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, danneggia 50 Auto in sosta con una spranga: il video del folle gesto

Roma, corsa clandestina di auto finisce con uno schianto

Polizia Locale Roma
Polizia Locale Roma (Getty Images)

Una corsa clandestina  conclusasi con uno schianto quella registratasi nella notte del 21 gennaio scorso a Roma, nel quartiere Talenti. Delle auto percorrevano a folle velocità la via Ugo Ojetti quando una è andata ad impattare contro alcuni veicoli in sosta. Fortunatamente non ci sarebbero stati feriti gravi, ad eccezione di una donna che ha riportato alcune fratture.

Secondo una prima ricostruzione, riporta Il Corriere della Sera, le auto sfrecciavano a 120 km/h, da qui l’ipotesi che si trattasse di una corsa clandestina.

La ricostruzione dei fatti

A condurre le indagini, per quanto accaduto nel quartiere Talenti, è la Procura di Roma in persona del pm Antonino Di Maio il quale adesso dovrà ricostruire i fatti ed accertarne le responsabilità. Stando ad alcune notizie trapelate, riporta Il Corriere, due auto si sarebbero lanciate a folle velocità lungo l’arteria principale del quartiere. Nei pressi di un noto bar-ristorante della zona, una delle due macchine, una 500 ha impattato contro una Mito parcheggiata. Uno schianto violentissimo che ha generato tamponamenti a catena, considerato che a causa dell’urto l’Alfa si è spostata in avanti coinvolgendo quella parcheggiata prima di lei e così via.

Il conducente della 500 non avrebbe riportato alcuna ferita, mentre una donna che si trovava all’interno di una delle auto posteggiate si sarebbe procurata una frattura al coccige. I residenti della zona, allertati dal boato, hanno immediatamente allertato la Polizia Locale che sopraggiunta sui luoghi avrebbe identificato l’uomo alla guida della Fiat che pare, riferisce il Corriere, avrebbe tentato di scappare. L’uomo non aveva con sé documenti ed avrebbe detto agli agenti di aver trascorso la serata in compagnia di alcuni amici nel corso della quale avrebbe bevuto.

Eppure l’alcol test sarebbe risultato negativo, una circostanza che insieme ad altre incongruenze avrebbe fatto scattare l’allarme negli inquirenti. Ad oggi la ricostruzione del sinistro è ancora al vaglio degli inquirenti i quali stanno indagando per violazione di una norma del codice della Strada che impone il divieto assoluto di ingaggiare competizioni in strada.

L’uomo alla guida della 500 continua a negare ogni addebito mossogli e soprattutto di non conoscere l’automobilista che si trovava alla guida dell’altro veicolo ripreso dalla sorveglianza che, nelle immagini, si vedrebbe palesemente sgommare e partire a grande velocità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ponte Morandi, arrestati manager di Autostrade: le accuse